Facebook Twitter Youtube Feed RSS

PEDOFILIA/ GIORNATA BAMBINI VITTIME

26/04/2012 10:16

Avola (SR), 25 aprile 2012 – “La battaglia contro la pedofilia è una priorità assoluta, cui è doveroso provvedere con un’opera di prevenzione e di repressione costante e capitale. Le famiglie devono essere sempre più vigili, la nostra società più attenta e sensibile e le Istituzioni sempre più intensamente impegnate nell’impedire e nel punire nella forma più severa ogni tipo di abuso sui bambini, garantendo loro una crescita serena ed equilibrata”. Così il presidente della Camera, Gianfranco Fini, scrive a don Fortunato Di Noto, il sacerdote fondatore dell’Associazione Meter(www.associazionemete.org) in occasione della XVI GBV – Giornata per i Bambini Vittime della Violenza, dello sfruttamento e dell’indifferenza contro la pedofilia, apertasi oggi ad Avola ed estesa a livello nazionale e internazionale, sede nazionale di Meter, e che si concluderà la prima domenica di maggio (6 maggio) a Roma, a Piazza S.Pietro, al Regina Coeli. “Tutti i governi del mondo hanno la responsabilità, civile e morale, di rendere effettivo l’art. 19 della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, che impegna gli Stati aderenti ad attuare provvedimenti legislativi, amministrativi, sociali ed educativi per tutelare il fanciullo contro ogni forma di violenza, di oltraggio o di brutalità fisica mentale, di abbandono o di negligenza, di maltrattamento o di sfruttamento”, conclude il Presidente Fini.

Commenti