Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Video: caserma carabinieri 3. Nel 2012 visita del gen. Lavacca: Bochard o ex Mascalcia

18/06/2015 12:48

Guarda qui il video intervista: http://www.vocepinerolese.it/video/2012-05-11/nuova-caserma-dei-carabinieri-pinerolo-sopralluogo-del-gen-lavacca-caserma-subito-1160

Come pubblicato, ieri, da Voce Pinerolese, (leggi qui: http://www.vocepinerolese.it/articoli/2015-06-16/anche-carabinieri-vanno-via-da-pinerolo-trasferiti-cumiana-none-rivoli-7312 e anche qui: http://www.vocepinerolese.it/fotogallery/2015-06-17/caserma-carabinieri-2-documento-d-accusa-ecco-come-caserma-leggi-guarda-foto-7320 ) i carabinieri di Pinerolo, per dimostrare la volontà di trovare una nuova caserma fuori dai “confini” di Pinerolo, si sono rivolti al comune di Osasco e, bontà loro, il sindaco Miglio li ha accolti a braccia aperte. “Caserma dei carabinieri a Osasco? Siamo disponibilissimi...” Dunque un chiaro segnale di andare via da Pinerolo. Non solo: anche il COBAR dei carabinieri ha chiesto il ripiegamento dei militari con trasferimento in altre stazioni dei carabinieri presenti nel territorio. Quindi, ancora una volta: via da Pinerolo. E questi sono documenti  ufficiali: tutto il resto sono chiacchiere, dietrologia e parole al vento di chi non conosce i fatti e scrive perché ha una matita in mano. Noi ci basiamo solo su documenti come quelli che abbiamo proposto nei nostri servizi. Per far comprendere ai nostri lettori la gravità della situazione in cui versa la caserma dei carabinieri di Pinerolo, e di come il comune di Pinerolo non è in grado di risolvere il problema, nonostante tante belle parole e promesse, riproponiamo, un nostro video del 2012. Il servizio giornalistico è stato realizzato in occasione del sopralluogo del generale dei carabinieri Lavacca nell’ex caserma Bochard e nell’ex scuola di mascalcia a Pinerolo. Il messaggio del generale Lavacca è stato perentorio: “caserma subito”.  Peccato che non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire... Ecco perchè adesso i carabinieri hanno detto Stop. Ma non finisce qui. Abbiamo già pronti altri servizi sulla vicenda. Nella foto il sopralluogo avvenuto a Pinerolo prima nella caserma Bouchard e poi all'ex scuola di Mascalcia. Con il gen. dei Carabinieri Lavacca anche il sindaco di Pinerolo Buttiero, funzionari del comune di Pinerolo, il direttore dell’agenzia del demanio Ernesto, (Foto Dario Mongiello) 

Dario Mongiello

direttore@vocepinerolese.it

 

Guarda qui il video intervista: http://www.vocepinerolese.it/video/2012-05-11/nuova-caserma-dei-carabinieri-pinerolo-sopralluogo-del-gen-lavacca-caserma-subito-1160

Questo il testo nel servizio del 2012.

Il generale dei Carabinieri Lavacca è stato chiarissimo. "la nuova caserma si deve fare."

Aggiungiamo ancora un capitolo alla nota saga che, per durata, batte persino quella del kolossal di Guerre Stellari: la nuova sede della caserma dei Carabinieri di Pinerolo. Il 4 maggio, infatti, c’è stato l’ennesimo sopralluogo, compiuto stavolta in grande stile. Oltre al sindaco, erano presenti il comandante della legione gen. Pasquale Lavacca, il direttore dell’agenzia del demanio Ernesto Alemanno ed un numero imprecisato di collaboratori, funzionari tecnici, amministrativi, geometri comunali, capi ufficio vari e assistenti. Mancavano all’appello solamente le giovani marmotte. Per tutto il pomeriggio, il drappello ha percorso in lungo in largo l’intera area dove, nelle intenzioni del primo cittadino, potrebbe trasferirsi il comando. Il servizio completo nel giornale voce pinerolese da martedì 15 maggio. Presente anche on line su questo sito. Nella foto il sopralluogo avvenuto a Pinerolo prima nella caserma Bouchard e poi all'ex scuola di Mascalcia. Con il gen. dei Carabinieri Lavacca anche il sindaco di Pinerolo Buttiero, funzionari del comune di Pinerolo, il direttore dell’agenzia del demanio Ernesto, (Foto Dario Mongiello) 

 

Commenti