Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Nessun scandalo per l'asfalto sulle pietre del "Nizza". E' quanto si meritano i pinerolesi

21/04/2016 8:00

di Dario Mongiello

direttore@vocepinerolese.it

Ambiguità, fuffa e parole inutili per l’inesistente scandalo della posa dell’asfalto sopra la pavimentazione in pietra davanti al passo carraio dell’ex caserma “Nizza Cavalleria” a Pinerolo.  Operazione resasi necessaria per far transitare in sicurezza i corridori del Giro d’Italia che a Maggio faranno tappa nell’ex città della cavalleria. Sembrerebbe che a qualcuno sia montata la rabbia dopo aver visto le “storiche lose” ricoperte di asfalto. Lastre di pietra che per 50 anni sono servite per consentire ai mezzi cingolati di manovrare senza dover rovinare il fondo stradale. “E adesso come facciamo? Abbiamo perso un pezzo di storia di Pinerolo”. Ma va la. Per favore finitela con queste stupidaggini. Quale scandalo, ma quale vergogna. A chi importa delle pietre del “Nizza Cavalleria”? A nessuno, poiché del "Nizza" non c’è più nulla. Tutto finito. Tutto sparito. Tutto annientato da politici di Pinerolo e romani (pinerolesi) incapaci e inutili. Dov’era Italia Nostra quando c’era da salvare il "Nizza"? Ma come: le pietre per terra sono da salvare e i militari che erano la storia di Pinerolo no? (Ovvio: i militari non sono mattoni o pietre, edifici storici pregiati e/o particolari.). Adesso però Italia Nostra di Pinerolo urla allo scandalo e si preoccupa di quattro pietre… anche perché a giugno ci sono le elezioni amministrative. C’è una città che sempre più è destinata verso un declino inesorabile, con “uomini di cultura” di Pinerolo, con “pensatori inutili” e politici, tutti maestri dell’aria fritta che osservano dalla finestra del loro piccolo mondo il declino della città. Dove sono i risultati ottenuti dai nostri illustri uomini di Pinerolo divisi tra Pinerolo e Roma? Ve lo dico io: ci hanno portato via tutto. Mentre ci si scandalizza per le pietre continua l’agonia del castello dei Principi d’Acaja che sta in piedi per miracolo e le iniziative poste in essere da associazioni pinerolesi per salvarlo sono tutte cadute inesorabilmente nel vuoto. (Devo dare merito a Italia Nostra di essersi attivata per il recupero del fabbricato ma i risultati non si sono visti). E anche il castello “svanirà” nel nulla scandalizzandoci poi se qualcuno pianterà una rosa su un cumolo di macerie… . Ma quale scandalo per le pietre sulla strada in viale Cavalieri d’Italia. La città ha perso una sede universitaria e il sindaco Buttiero non è stato capace di portare a Pinerolo la sede per i corsi della facoltà per ottenere la laurea in infermieristica. Abbiamo perso la sede della camera di commercio, (a rischio la sede INAIL e, udite, udite, l’agenzia delle Entrate), L’Accademia Militare di Veterinaria, La scuola di Mascalcia (Venivano da tutto il mondo a Pinerolo per imparare l’arte della mascalcia), la “Controcarri” (sede nella Bochard), il Nizza Cavalleria, recentemente il CIM (centro Ippico Militare). E il Tribunale? Che ne dite? In compenso sono ancora presenti a Pinerolo coloro che negli anni ’70 e 80 facevano i cortei per cacciare via i militari da Pinerolo. Indimenticabili i muri della città con le scritte: “via i militari da Pinerolo”. E poi abbiamo avuto illuminati sindaci che volevano trasformare la “Cavallerizza Caprilli” prima in una piscina, poi in un mercato al coperto e via con le amenità e stupidaggini senza fine. Questa è la “cultura” dei nostri fenomeni personaggi pubblici di Pinerolo.  Incapaci, inutili. Bravi a far fuffa. Cari cittadini di Pinerolo non vi scandalizzate. Tutto ciò che accade è ciò che meritate. Non siete capaci di ribellarvi, vi voltate dall’altra parte, aspettando che ci sia qualcuno al vostro posto a lottare. Vi sta bene, ci sta bene, tutto quanto sta accadendo alla nostra città. I colpevoli siete anche voi cittadini di Pinerolo, sonnacchiosi e insofferenti, “Bugia nen” nel vero senso della parola. E allora di cosa vi lamentate? Vi sta bene! E preparatevi ad altri danni perché gli inutili nostri politici di Pinerolo saranno in grado di farci portare via altro ancora di quel poco che c’è rimasto come, per esempio, il Museo Nazionale di Cavalleria. Ah, e dei posti di  lavoro ne vogliamo parlare?  Quali sono i risultati ottenuti dal sindaco & C. per rilanciare il lavoro a Pinerolo? L’importante è che ai politici di Pinerolo non gli si porti via la loro tanto amata poltrona. Poltrona fetida e puzzolente considerato che in tutti questi anni, troppi inutili politici, hanno poggiato il proprio deretano per far nulla. Anzi, correggo: per far danni alla città. Altro servizio qui: http://goo.gl/BkiVWe    

Altri servizi qui: http://www.vocepinerolese.it/articoli/2016-04-20/nessun-scandalo-lasfalto-sulle-pietre-del-nizza-quanto-si-meritano-pinerolesi-9199?fbclid=IwAR3ndkOGnlgliALEtbi2CZrg7A0VJwXxrtTk9v2MbXxWVvpgEW2bZIEFKfA

QUI: http://www.vocepinerolese.it/articoli/2016-07-26/cavallerizza-caprilli-disinformazione-quando-pezza-peggio-del-buco-ecco-conti-9777

qui: https://www.vocepinerolese.it/articoli/2012-10-07/protesta-davanti-alla-caserma-del-nizza-cavalleria-distaso-reggimento-non-deve-lasciare-pinerolo-1877

qui:  https://www.vocepinerolese.it/video/2012-10-07/protesta-davanti-alla-caserma-del-nizza-cavalleria-parla-lex-comandante-del-reggimento-generale-ange-1878

QUI: http://www.vocepinerolese.it/articoli/2016-07-18/tutto-finito-roma-torino-pinerolo-non-amano-ne-cavalli-ne-pinerolo-9741

Qui: http://www.vocepinerolese.it/articoli/2013-07-13/esclusivo-vere-ragioni-del-trasferimento-del-nizza-cavalleria-3177

QUI: https://www.vocepinerolese.it/video/2013-06-29/nizza-cavalleria-interviste-al-gen-ranieri-sordi-video-della-cerimonia-addio-3122

Qui: https://www.vocepinerolese.it/articoli/2016-06-28/romani-ce-stanno-pija-c-via-cavalli-militari-dalla-cavallerizza-caprilli-cim-pinerolo-9625

E ancora qui: http://www.vocepinerolese.it/articoli/2016-04-22/oggi-cosa-rimane-degli-storici-legami-pinerolo-cavalli-cavalieri-lanalisi-9210

QUI: https://www.vocepinerolese.it/articoli/2017-02-11/ecco-prova-dellincapacita-dei-nostri-politici-pinerolesi-ci-hanno-preso-giro-10989

QUI: http://www.vocepinerolese.it/articoli/2013-05-25/solo-chiacchiere-risolvere-problemi-pinerolo-pinerolese-dimenticati-dai-politici-2933

QUI: http://www.vocepinerolese.it/articoli/2013-05-25/solo-chiacchiere-risolvere-problemi-pinerolo-pinerolese-dimenticati-dai-politici-2933

QUI: http://www.vocepinerolese.it/articoli/2016-03-08/chiude-centro-ippico-militare-nizza-cavalleria-salviamo-museo-cavalleria-pinerolo-8913

QUI: https://www.vocepinerolese.it/articoli/2015-06-28/esclusivo-scandalo-caserma-ecco-bozza-del-progetto-quella-osasco-7382

Qui: https://www.vocepinerolese.it/articoli/2013-10-21/pinerolo-diventera-citta-dormitorio-via-dalla-citta-molte-realta-che-fanno-economia-3556

Qui: https://www.vocepinerolese.it/articoli/2015-06-28/esclusivo-scandalo-caserma-ecco-bozza-del-progetto-quella-osasco-7382

Qui: https://www.vocepinerolese.it/articoli/2012-09-21/presidente-fise-antonella-dallari-pinerolo-scuola-naz-fed-equitazione-1793

https://www.vocepinerolese.it/fotogallery/2012-03-15/scuola-di-mascalcia-di-pinerolo-cade-a-pezzi-ritrovo-dei-senza-casa-750

Nella foto le "pietre" davanti a un ingresso per il Nizza Cavalleria a Pinerolo

Commenti