Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Val Germanasca: strada chiusa dal 19 ottobre dal ponte della Gianna per lavori. Gli orari

12/10/2017 14:27

Un altro intervento sopra Villa di Prali per rinforzare il corpo stradale

Chiuderà da giovedì 19 ottobre a venerdì 10 novembre la strada provinciale 169 della Val Germanasca, al km 14+500 nel Comune di Prali, in corrispondenza del ponte in località Gianna. La chiusura al traffico si è resa necessaria per consentire i lavori di manutenzione straordinaria sul ponte, e sarà operativa dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 17.30 dei soli giorni feriali (sabato e festivi esclusi). Il restauro conservativo consisterà nel consolidamento dei muri laterali mediante l’infissione di barre in acciaio e nell’installazione di una nuova barriera stradale. Il muro laterale destro, infatti, presenta un’evidente deformazione, e rischia di ribaltarsi: questo dissesto è evidenziato da lesioni sul piano stradale e da un disallineamento degli elementi in pietra che formano il cordolo del ponte. Inoltre, l’attuale sistema di protezioni laterali, realizzato con barriere a onda e montanti ancorati su un cordolo in cemento armato, è ormai inadeguato.
L’importo complessivo del progetto, finanziato con fondi propri dalla Città metropolitana di Torino,  è di 180mila euro. I lavori sono stati aggiudicati alla ditta S.C. Edil di Castellamonte e si prevede che dureranno 120 giorni. La chiusura della strada sarà attuata per la parte dei lavori relativa al consolidamento dei muri laterali del ponte, poi si valuteranno soluzioni che permettano il transito dei veicoli, seppure limitato per sagoma.
“Senz’altro questo intervento” spiega il consigliere metropolitano delegato ai lavori pubblici e alle infrastrutture Antonino Iaria “causerà disagi agli utenti della strada, soprattutto agli abitanti del Comune di Prali, ma permette finalmente di risolvere un punto critico della viabilità della Val Germanasca che ci era stato più volte segnalato anche dagli amministratori locali”.
Sempre sulla Sp 169 è cominciato ieri un altro intervento al km 18+700, subito sopra la frazione Villa di Prali. Si tratta di rinforzare il corpo stradale, sorretto in quel punto da muri in pietrame a secco, prevenendo cedimenti del muro di sottoscarpa per l’azione erosiva della corrente del torrente Germanasca. I lavori prevedono la realizzazione di una scogliera in massi a protezione dell’attuale muro in pietrame per un tratto di circa 60 metri, e consentiranno anche un leggero allargamento della strada; inoltre, saranno realizzate nuove barriere di protezione laterale.
L’intervento costerà 151.840 euro, di cui 115mila per lavori, ed è finanziato nell’ambito degli investimenti della Città metropolitana di Torino in materia di prevenzione del rischio idrogeologico. Lo realizzerà in due mesi la ditta C.R.E.U.M.A. S.r.l. di Villafranca d’Asti.

Commenti