Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Calcio Eccellenza. Partita dai due volti, Pinerolo dai due volti e finisce in parità

30/10/2017 7:42
 
 
 
Campionato Regionale “Eccellenza”  – Girone “B”
9^ Giornata di Andata
F.C.D. PINEROLO  - A.S.D. ATLETICO TORINO 2 – 2  
 
In un primo tempo, dove la squadra di casa ha iniziato anche benino con diverse incursioni in area di rigore avversaria che hanno spaventato il portiere torinese Poggio, è comunque l’Atletico Torino a passare in vantaggio  -  al 30° -  con il “suo” primo tiro in porta ad opera di Persiano che, lasciato solo ai limiti dell’area di rigore, sferra un tiro imparabile alla sinistra dell’incolpevole portiere Zaccone. Il Pinerolo accusa il colpo e non riesce a ripartire tanto che, sei minuti più tardi, l’Atletico raddoppia con Cavarero che, tutto solo in area di rigore pinerolese, ribadisce in rete un traversone calciato da Curto proveniente dalla destra.
Nel secondo tempo è sceso in campo un Pinerolo letteralmente trasformato che ha posto “alle corde” la squadra ospite che – in pratica - per circa 50 minuti non è riuscita ad uscire dalla propria metà campo. Il gioco è apparso più fluido e le distanze tra i “reparti” più corti, la difesa torinese è stata pressata e messa in seria difficoltà dal gioco di squadra dei padroni di casa che in maniera conseguenziale hanno creato diverse occasioni da rete con Oddenino ( in particolare un incrocio dei pali ed un gol annullato per presunto fuorigioco, ai più apparso regolare ), Gili Fabio ( uno dei migliori dei suoi ), Pareschi e Spera ( traversa colpita al 24° ). Proprio questi ultimi due, hanno rimesso in parità la gara : - prima Pareschi all’11° ha siglato la rete dell’ 1 a 2 e poi al 46°, appunto,  Spera ha trafitto il portiere ospite con un azzeccato colpo di testa a seguito di un cross proveniente dalla sinistra di Sinato proiettatosi anche lui in avanti.
Il Pinerolo ha finito la gara in attacco.
Anche oggi la squadra bianco-blù è scesa in campo priva di diversi giocatori infortunati  (a parte il lungodegente Bonelli Simone, Cretazzo, Cuttini e Coviello e poi, l’ultimo in ordine cronologico, Roberto Di Leone ) , cosa che capita ormai da inizio stagione.
Mercoledì 1° Novembre di nuovo in campo, questa volta in casa dell’Olmo a Cuneo.
Foxtrot
 

Commenti