Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Riaperte provinciali 169 e 170 Val Germanasca e Sp 23 da Sestriere a Cesana.Aggiornamenti

09/01/2018 10:40

Alle 9 di questa mattina, martedì 9 gennaio, le precipitazioni nevose sopra i 1300 metri si sono attenuate (tra Pragelato e Sestriere) o sono cessate, come nelle Valli Germanasca e Massello, completamente transitabili, e nei dintorni di Bardonecchia. Proprio in questi minuti sta riaprendo il tratto di strada provinciale 23 tra Sestriere e Cesana Torinese, e dal primo mattino hanno riaperto la Sp 169 di Prali e la 170 di Massello. Sono in corso le operazioni di apertura anche della Sp 236 della Stazione Alpina di Sauze d'Oulx.
Restano chiuse fino a nuovo ordine:
Sp 215 del Sestriere, chiusa da Cesana a Sestriere;
Sp 216 del Melezet, chiusa in località Melezet con deviazione su strada comunale;
Sp 235 di Rochemolles;
Sp 48 di Piamprato, chiusa da Borgata Balma;
Sp 49 di Ribordone, dall'abitato di Sparone.

Maltempo in Piemonte attività della Protezione civile

La Protezione civile della Regione Piemonte continua a monitorare il territorio interessato dall’evento di maltempo soprattutto nel Torinese, con 80 volontari, mentre è stata confermata l’evacuazione di 69 persone nella notte a Sestriere per via della slavina che ha interessato un condominio. A Perosa Argentina è stata evacuata in via cautelativa una persona.

Attualmente sono stati attivati 19 centri operativi comunali, COC, e il Centro Coordinamento Soccorso, CCS, a Torino.

Interrotta la strada provinciale 66 da Ceppo Morelli a Macugnaga, è isolata invia cautelativa, mentre in provincia di Vercelli sono isolate Rima e Carcoforo.

Le strade interrotte sono le strade provinciali 23 e 215  del Sestriere, 236 Saize D’Oulx, 216 del Melezet , 235 di Rochemolles, 48 Piamprato e Sp  49 Ribordone.

 

 

Commenti