Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Assessore Spinelli si è dimesso. A un uomo di sport le olimpiadi e vela gli son costate il posto.

09/02/2018 20:53

di Dario Mongiello
direttore@vocepinerolese.it 

Pinerolo. Vita dura nella giunta di Luca Salvai. Antonio Spinelli, assessore all'Ambiente e alle Partecipate del Comune di Pinerolo, ha dato le dimissioni. Motivo ufficiale? Impegni di lavoro.  Noi invece diciamo che Spinelli ha pagato, anche, per la sua schiettezza, l’essere chiaro, e di non voler parlare in politichese. In sostanza Antonio Spinelli paga l’aver espresso chiaramente che si poteva pensare al “bis delle Olimpiadi 2006 ma in una "certa maniera" diversa dalla mozione presentata da una parte della minoranza". E Voce Pinerolese aveva reso noto il pensiero - sfogo di Spinelli (leggi qui: https://goo.gl/Y4uX8B ) e tanto è bastato per metterlo in difficoltà. Come dire: “come ti sei permesso?” Insomma, Antonio Spinelli, esperto di sport e di vela in particolare, ha scelto, liberamente, di  rinunciare all’incarico di assessore (da settembre 2017) ed ha fatto la stessa fine di chi ha avuto il coraggio di pensarla diversamente dal sindaco per il bene della collettività. Non pensiamo che il sindaco non operi anche lui in tal senso ma è evidente che chi non segue la linea del sindaco torna a casa. Vedi i casi di Leggieri e Cerrano. Che dire? Spiace che la giunta, di fatto, ha perso un’altra persona competente, ma non allineata al sindaco-pensiero. Salvai “mangia” assessori…?
Buon ultimo c'è in piedi anche la legge regionale sui rifiuti con documenti del comune che hanno urgenza di essere firmati.  Di questo ne parleremo con calma...
Sempre in tema di sport Spinelli aveva intenzione di ritornare nel mondo della vela ed essere presente a Auckland per la prossima "Coppa America" . Un ruolo incompatibile con quello di assessore. Insomma lo sport, tra Olimpiadi invernali (ove Spinelli era favorevole) con mugugni da parte di una frangia del M5S, e la vela, ha fatto sì che venisse meno il ruolo di assessore con la conseguente volontà di dare le dimissioni. E' anche vero che il comunicato stampa del sindaco (qui sotto pubblicato) non è il massimo "dell'eleganza"... con un testo che sembra voler dire: Spinelli non sentiremo la tua mancanza.
Intanto sulla sua pagina di Facebook l'ex assessore Spinelli scrive:
“Scusatemi... stasera non riesco a scrivere nulla. Per chi mi conosce... è tutto chiaro. 
Per gli altri... un sogno che si realizza. 
Solo per un sogno così.... a malincuore, sono stato costretto a dimettermi.
Come prima... sindaco in primis, e poi tutti gli altri.... se hanno bisogno di me sanno dove trovarmi.
Lunedi e martedì, dalle 8.35 in poi in ufficio come al solito... poi, vedremo cosa ci consente il "nemico".
Male che vada... sarò a casa. In tuta e ciabatte... ma con il mio pc e la mia Adsl che funziona.
D'altronde... non c'è due senza tre e... morto un assessore, se ne fa un altro.
È stata una bella esperienza... davvero. Ho imparato veramente tanto. Certe cose le capisci realmente solo dal di dentro.
E ti rendi conto che... fino a tre mesi fa pensavi:"È una vergogna che l'Italia sia ridotta così" e oggi pensi:"È un miracolo essere messi cosi come siamo!!!!"
Ma se non invertiamo la rotta... il "nemico" avrà la meglio sull'Amico!
Visto dal di dentro... con gli occhi di un capitano... la nave è quasi a scogli!!!!
Forse è giunta l'ora che capitani e semplici mozzi.... concedano un meritato riposo agli ammiragli.
E meno male che non volevo scrivere .
Buon week end a tutti."

Questo, invece,  il comunicato stampa del comune di Pinerolo 

"Abbiamo appreso con stupore circa un’ora fa delle inaspettate dimissioni di Antonio Spinelli dalla carica di Assessore. Riteniamo le modalità e le tempistiche della decisione non corrette.
Nonostante i tentativi del Sindaco in questi giorni, e della Giunta in data odierna, di comprendere le motivazioni di questa scelta e di guidarla, ancora adesso tali motivazioni non ci sono chiare.
Il comportamento del Sig. Antonio Spinelli nelle ultime settimane è stato ambiguo, e Sindaco e Giunta non sono stati messi al corrente di incontri né di eventuali accordi presi con terzi dall’ex Assessore, che pertanto verranno ritenuti privi di alcun valore politico.
Prendiamo infine le distanze da quanto dichiarato dall’ex Assessore sul ruolo del Consiglio Comunale, che è l’organo sovrano del confronto politico e decisionale, anche se a tratti aspro.

All’ex Assessore notoriamente appassionato di vela auguriamo una buona “Coppa America”, noi resteremo qui nelle “nostre belle montagne”.

Il Sindaco e la Giunta"

Commenti