Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Meteo pinerolese. La previsione

12/04/2018 21:37
Le condizioni meteorologiche avverse delle ultimi giorni sono state determinate da una circolazione depressionaria posizionata tra la Francia e la Penisola Iberica che ha convogliato correnti moderatamente umide a ridosso delle Alpi Piemontesi e originato, di conseguenza, rovesci e temporali diffusi, anche di forte intensità. Laddove le precipitazioni hanno assunto carattere nevoso, si rilevano accumuli di neve fresca significativi: da 20 a 60 cm tra i 1400 e i 1800 metri di altitudine, mentre si rilevano fin oltre gli 80-90 cm a quote superiori.
 
A partire dalla tarda serata odierna, l'allontanarsi del vortice di bassa pressione favorirà una graduale, seppur temporanea, attenuazione dei fenomeni su tutto il territorio fino al pomeriggio di Domenica, quando l'approssimarsi di una nuova perturbazione potrà dare origine a un peggioramento del tempo sul Pinerolese.
 
SITUAZIONE IDRO-GEOLOGICA: Per quanto riguarda invece invece i quantitativi di pioggia, rileviamo apporti fino a 180-200mm sui settori a ridosso dei rilievi. Si è pertanto osservata una crescita dei rii minori con locali fenomeni di versante e allagamenti, mentre non desta preoccupazione il livello della rete torrentizia primaria.
 
SITUAZIONE NIVOMETRICA: Il significativo quantitativo di neve recente che ammanta le montagne del Pinerolese, poiché instabile e particolarmente umido, determina un marcato incremento del pericolo valanghe fino al livello 4-FORTE. La possibilità per gite sciistiche sono pertanto fortemente limitate ed è richiesta una grande capacità di valutazione locale.
 
Per tutti i dettagli e approfondimenti, vi invitiamo a consultare il portale meteorologico del Pinerolese: www.meteopinerolese.it .
 
A.T.

Commenti