Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Ancora un terremoto sentito anche nel pinerolese.

03/08/2018 11:51
Giovanna de Liso
 
Un sisma di magnitudo ML 3.0 a circa 3 Km da Elva (Cuneo) come epicentro ed a 22 km di profondità è avvenuto alle 3:21:47, ora italiana, del 3 agosto 2018.
Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma, con coordinate geografiche (lat, lon) 44.56, 7.07 . Nessun danno è stato registrato.
Anche in questo caso già la mattina ed il pomeriggio del 2 agosto si erano registrate a Torre Pellice delle lievi anomalie di declinazione magnetica, in concomitanza delle quali i cani delle borgate della zona Servera, Tagliaretto, Bonnet di Torre Pellice e di alcune zone di Rorà e di Villar Pellice si erano lamentati con particolari vocalizzazioni, riprese poi due ore prima del sisma e poi ancora 30-40” prima della scossa cuneese. Questo anticipo degli allarmi dei cani, ben riconoscibili da altri abbaiamenti e diverse ore prima della scossa, induce a pensare che non siano solamente le onde sismiche p (quelle più veloci), percepite esse, sì, qualche decina di secondi prima della scossa, ma anche dei precursori come le anomalie magnetiche assieme a frequenze basse non udibili dall’uomo a creare disagio e malessere nei cani ed in altri animali. Ovviamente gli allarmi degli animali sono vincolati alla maggiore o minore sensibilità degli stessi e per i cani alla loro condizione di vita di libertà nei giardini o nelle cascine. I cani che vivono negli appartamenti sono meno sensibili e meno coinvolti nelle relazioni “sociali” coi loro simili.
Giovanna de Liso
 

.

Commenti