Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Banda di minorenni pestano a sangue un extracomunitario per rapina. Pinerolo

12/09/2018 10:38
In quattro, tutti minorenni e tutti violenti. Un gruppo di “baby criminali” che, senza pietà, hanno pestato a sangue, e rapinato, un uomo extracomunitario dell'Europa dell'Est) - colpevole di essere finito nel “campo visivo” di questi delinquenti.
E’ una brutta storia di un’estate pinerolese che, ancora una volta, vede, come “luogo di violenza” gli “ambienti” della stazione ferroviaria di Pinerolo.
Tutto accade nei primi giorni di agosto (e la notizia è trapelata solo in questi giorni) quando questi quattro minorenni, tra i quattordici e diciassette anni, hanno preso a pugni in faccia la vittima. Botte per rubargli il telefonino e non solo.  Il solito gruppo di delinquenti tra i quali c'è chi fa anche uso di sostanze stupefacenti. Eppure il sindaco di Pinerolo si era “sbilanciato” affermando che a Pinerolo è tutto ok. La droga? Tutto regolare. Peccato che, ancora una volta, i dati di fatto dicono altro. (Leggi qui http://www.vocepinerolese.it/articoli/2018-06-26/droga-pinerolo-nel-pine... e ancora qui : http://www.vocepinerolese.it/articoli/2018-07-28/droga-pinerolo-bufala-d...
Per fortuna i carabinieri di Pinerolo sono subito intervenuti ed hanno fermato, e denunciati,  questi baby criminali: italiani.
 

Commenti