Facebook Twitter Youtube Feed RSS

CAMPIONATO REGIONALE “ECCELLENZA” – PINEROLO - ALBESE 1 - 2

17/09/2018 8:01
 
 
Prima sconfitta stagionale tra Campionato e Coppa Italia per il Pinerolo che cede i tre punti in casa all’Albese di Mister Rosso.
Dopo la positiva prestazione infrasettimanale in Coppa Italia sul campo del Moretta                 ( risultato 2 a 2 con superamento del turno per pinerolesi ) la squadra biancoblù non è riuscita a confermarsi sotto l’aspetto volitivo e temperamentale avendo peraltro trovato di fronte una squadra - come quella cunese - ben organizzata in tutti i reparti e che grazie - peraltro - ad una specie di black-out iniziale dei padroni di casa, hanno dapprima ( 4° minuto ) siglato la rete del vantaggio con Barbaro in mischia e poi ( 8° minuto ) raddoppiato con un siluro sferrato dall’ottimo attaccante Novara che da fuori area non ha lasciato scampo a Zaccone, con la palla che si è insaccata all’incrocio dei pali alla sua sinistra.
Nel primo tempo è stata l’Albese a comandare il gioco ed a mettere più volte in crisi l’affannata difesa pinerolese ( con i continui contropiedi orchestrati da De Peralta, Barbaro e Viola ) mentre i tentativi di attacco biancoblù sono stati limitati dall’ottima pressione posta in essere dai centrocampisti biancorossi sui “ragionatori” di centrocampo come Begolo e Gerbaudo; peraltro già al 15° del primo tempo si sono fermati per infortunio  Fiorillo              ( sostituito da Gallo ), Dalla Costa ( sostituito da Gili Fabio ) ed Amoruso ( sostituito nel secondo tempo dal sempre positivo e combattente Dedominici ).
Nella seconda parte della gara, il Pinerolo ha preso in mani le redini del gioco ma la sua supremazia è stata per lo più sterile tranne se si eccettua dei traversoni e punizioni dal limite pericolosi ( partiti dai piedi dei bravi Bissacco e Begolo ) che sono pervenuti in area di rigore cunese e sui quali nessun attaccante è intervenuto tempestivamente, anche quando la difesa ospite ( tra i quali anche il portiere Cammarota ) non sono risultati impeccabili. Al 34° anche la fortuna non è stata amica del Pinerolo in quanto su un potente traversone del solito Begolo, Gili Fabio - a pochi passi dalla porta - ha colpito in pieno la traversa ed in questo caso, fosse stato gol, la partita si sarebbe necessariamente riaperta.
L’entrata del giovane Costantino ha dato più nerbo e concretezza in avanti, tanto che lo stesso al 47° ha realizzato ( al secondo gol in due giorni, il primo al sabato aveva dato la vittoria alla Juniores Regionale ) di testa la rete del 1 a 2 permettendo alla squadra di effettuare un forcing finale senza esito visto anche l’esiguo tempo a disposizione.
Nel complesso risultato sostanzialmente giusto, anche se al Pinerolo ha pesato l’avvio incerto della gara e gli infortuni patiti, in particolare quelli contemporanei di  Dalla Costa  e Amoruso.
Domenica prossima il Pinerolo cercherà di riscattarsi andando a giocare sull’ostico campo del Saluzzo ( ex squadra dell’allenatore pinerolese Rignanese ) che oggi ha perso 4 a 1  fuori casa contro la neopromossa Santostefanese. 
Foxtrot
 

Commenti