Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Calcio Eccellenza. Ancora una sconfitta per Pinerolo.

23/10/2018 7:59
 
CAMPIONATO REGIONALE “ECCELLENZA” –  7^ GIORNATA ANDATA
DERTHONA  - PINEROLO   3   -   2
 
Ed anche dalla trasferta di Pontecurone ( Comune della provincia di Alessandria sul cui campo quest’anno gioca il Derthona ) il Pinerolo esce a mani vuote, rallentando ancora – per il momento – il suo percorso verso una classifica più tranquilla e che possa dare ulteriore fiducia alla squadra ed a tutto l’ambiente.
A tal proposito, ed in tale prospettiva, bisogna ripartire dall’ottimo secondo tempo disputato ed interpretato dagli uomini di mister Rignanese che sotto di due gol ( avvenuti in un primo tempo opaco ed inconsistente dei pinerolesi  nel quale  hanno avuto “gioco facile” le iniziative dei vari Rosset, Guazzo, Echimov  ed Acerbo con reti realizzate da Acerbo al 10° e dall’esperto Guazzo al 44° ) hanno preso in mano le redini del gioco ed in maniera propositiva e con l’innesto dei nuovi entrati ( già nel primo tempo il difensore De Stefano era uscito per infortunio ed al suo era subentrato Tonini ) Amoruso, Dalla Costa, Gallo e Costantino hanno cercato e tentato di invertire le sorti della gara.  Al 7° Bissacco ha realizzato la rete del 2 a 1,  su rigore decretato dall’arbitro Lo Torto della Sezione di Novara ( buona la sua direzione ) per un netto fallo in area ai danni di Amoruso.
Dopo due clamorose occasioni per realizzare la rete del pareggio, rispettivamente la prima sciupata dal pur positivo Amoruso che su cross di Caputo dalla destra, ha calciato – da buona posizione - alto sulla traversa e la seconda creata dallo stesso Amoruso che dalla sinistra dopo aver superato due avversari, ha appoggiato la palla a centro area, dove nessuno degli attaccanti è riuscito ad intervenire in modo risolutivo, i padroni di casa hanno realizzato   ( 33°) il terzo gol scaturito a seguito di un classico contropiede partito dai piedi del difensore Silvestri il quale ha fornito la palla al neo entrato Sylla che l’ha data in profondità all’accorrente Guazzo che, con Zaccone in uscita,  ha depositato il pallone nell’angolino basso alla destra del predetto - incolpevole - portiere.
La squadra biancoblù ha avuto un’altra forte reazione e dopo una punizione di Dalla Costa     ( con palla poco alta sulla traversa ) ha siglato la rete del 3 a 2 ( 40° )  con una pregevole “serpentina” di Amoruso che infatti dopo aver saltato tre avversari, appena entrato in area ha fulminato il portiere di casa Gaione con un preciso diagonale.
Il Pinerolo ha chiuso nella propria metà campo il Derthona ma i restanti minuti ( compreso i  7 di recupero ) non sono bastati a riequilibrare il risultato.
Per il Pinerolo  ha pesato - sul risultato finale - sicuramente il primo tempo non giocato all’ altezza delle proprie potenzialità.
Domenica al Barbieri arriva l’Olmo che bisogna assolutamente superare e ciò oltre che per rimpinguare l’anemica classifica ma anche - come dicevamo – per gratificare tutto l’ambiente.
Foxtrot
 

Commenti