Facebook Twitter Youtube Feed RSS

CAMPIONATO REGIONALE “ECCELLENZA” – CHISOLA - PINEROLO 3 - 2

10/12/2018 8:48
 
 
 
CAMPIONATO REGIONALE “ECCELLENZA” –  14^ GIORNATA ANDATA
CHISOLA  - PINEROLO   3  -  2
Il Pinerolo si è presentato a Vinovo sul campo del Chisola con i nuovi acquisti Lazzaro ( che ha giocato subito ) e Moracchiato ( che è partito dalla panchina ma è subentrato nel secondo tempo ) ma senza Bissacco febbricitante.
Il primo tempo è stato avaro di emozioni ma le sorti della gara vengono sbloccate al primo vero tiro in porta del Chisola che lo fa al 15° su calcio di punizione da fuori area, ben battuta da Blini sul cui tiro - a giro ed angolato -  nulla può fare l’incolpevole Zaccone.
Al 20° anche il Pinerolo ha l’opportunità di calciare dal limite dell’area una punizione diretta ma il portiere di casa Finamore ( classe 2001 ) ha deviato in angolo il tiro di Lazzaro. Sul conseguente calcio d’angolo il tiro di Gallo ha scheggiato la parte superiore della traversa.
Sul finire del tempo, Mazza ( su cross dalla destra di Deasti ) ha impegnato Zaccone con un tiro forte alla sua destra ma il portiere ospite, ha respinto la palla in angolo.
Nel secondo tempo, probabilmente anche a causa dell’avanzamento del baricentro della squadra pinerolese per raggiungere il pari, il Chisola dapprima al 12° ha sfiorato la rete del 2 a 0 con Bellino che imbeccato da Micelotta, davanti a Zaccone ha calciato di poco alto sulla traversa. Gol che puntualmente arriva al 15° grazie ad una azione personale dell’omnipresente Bellino che dopo aver preso palla a metà campo, ha dribblato i difensori pinerolesi che si ponevano davanti e con un preciso rasoterra ha superato Zaccone in uscita.
Pinerolo in difficoltà ed al 21° subisce la terza rete sempre ad opera di Bellino, a coronamento di una azione di rimessa manovrata portata avanti da Mazza, Deasti e Micelotta il quale dalla sinistra ha rimesso la palla al centro per l’accorrente Bellino che come detto ha depositato la palla alle spalle di Zaccone che nulla ha potuto fare.
Dopo si sveglia il Pinerolo ed al 25° Lazzaro a centro area avversaria, ricevuto palla dalla destra, ha calciato di poco a lato; al 30° il direttore di gara sig. Ottino di Ivrea ( la cui conduzione ha comunque lasciato a desiderare soprattutto in alcune decisioni prese sul finale di gara ) ha decretato un calcio di rigore per fallo del portiere su Lazzaro lanciato a rete. La trasformazione è avvenuta ad opera dello stesso attaccante che ha spiazzato il portiere.
Al 35° su calcio d’angolo battuto da Gallo, e con il portiere di casa uscito a vuoto, Gili non ne ha approfittato calciando a lato ma al 40° lo stesso Gili si è rifatto siglando la rete del 3 a 2, a seguito di un angolo battuto dalla sinistra da Begolo che ha provocato una mischia nella quale l’attaccante pinerolese è stato lesto a deviare con il suo corpo la palla in rete.
Ultimo sussulto, nei minuti di recupero un fallo in area di rigore del portiere di casa su Lazzaro è stato invertito con una punizione a favore dei padroni di casa.
Non sono bastati al Pinerolo gli ultimi minuti e quelli di recupero per raggiungere il pari
 
Buona la prestazione complessiva del Chisola nel quale sono spiccate – in particolare - le individualità di Micelotta, Blini e Bellino.
Pinerolo ancora da rivedere che si è svegliato troppo tardi per portare a casa un punto ma nel contempo c’è da evidenziare la buona prova – a parte il gol su rigore – dell’attaccante Lazzaro che ha svariato su tutto il fronte dell’attacco ed è stato un vero punto di riferimento avanzato per la squadra.
Domenica arriva al Barbieri il Benarzole ( che oggi è stato battuto in casa dalla  Santostefanese quest’ultima  rinforzatasi durante la “finestra” dei trasferimenti ) con 22 punti in classifica e che precede il Pinerolo fermo a quota 14.
Foxtrot
 

Commenti