Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Cavour - Elezioni amministrative 2019 " Sergio Paschetta entra in partita"

12/12/2018 12:00
Cavour 
Prime avvisaglie politiche - Elezioni amministrative 2019 
" Sergio Paschetta entra in partita" 
 
Siamo ancora lontani dalle prossime elezioni amministrative ma a Cavour  una certa atmosfera pre-elettorale comincia ad aleggiare ed a percepirsi nelle piazze,  tra la gente e negli sguardi dei possibili futuri candidati.
Infatti, il primo a rompere gli indugi con una lettera pubblica  è Sergio Paschetta, libero professionista cavourese ( del  1974  - Perito Ind. )  che,   dopo una legislatura "sabbatica" ( era stato assessore di maggioranza  nella  legislatura  2010 -2014 ) , ha reso nota la sua volontà di  candidarsi  per le prossime elezioni amministrative . 
Scrive Sergio Paschetta: 
" In relazione alle prossime elezioni comunali che si terranno nella primavera del 2019, è giunto il momento di “entrare in partita” con l’intento di consolidare un percorso, a mio parere interessante, e per il quale avrei piacere di mettere a disposizione il mio impegno. Rimanendo sempre a contatto con la gente e parlando liberamente con i cavouresi, facendo tesoro del pensiero e delle esperienze di ciascuno, da alcuni mesi si sta condividendo l’idea, o meglio, la necessità pressante, di mettere in campo tutte le energie per attuare un programma di interventi per Cavour che rendano la nostra città a misura di persona, tutti inclusi: bambini, giovani, adulti, anziani che siano! e, contemporaneamente, cercare di recuperare eventuali occasioni perse, per svariati motivi, negli anni scorsi. Inoltre, è doveroso cercare di guardare oltre all’oggi o al domani o alle scadenze elettorali e pianificare interventi strutturali che possano servire per le prossime generazioni. Nasce quindi una proposta che si inserisce anche nell’ottica di un possibile ed auspicabile miglioramento della metodologia amministrativa. Pur consapevoli delle difficoltà del momento storico che stiamo vivendo, crediamo che sia fattibile intraprendere una strada che ci porti ad individuare le vere esigenze e necessità del nostro paese e ad avvicinare e coinvolgere maggiormente i cittadini nella risoluzione dei problemi. Sappiamo che ci sono decisioni da prendere che sono certamente molto impegnative, per le quali serve il giusto tempo, ma è anche vero che ci sono moltissimi interventi che richiedono semplicemente un po’ di attenzione, che possono essere risolti facilmente e forse anche con pochi soldi, per tutto questo è richiesto ed è necessario un impegno vero e costante di tutti e per tutta la durata del mandato. Ora, l’intenzione è quella di concentrare le diverse e valide risorse interessate verso l’unico obbiettivo che, secondo noi, deve essere la buona amministrazione di Cavour. Siamo profondamente convinti che questa sia una valida possibilità ed abbiamo la certezza che tale pensiero possa essere condiviso da tutti i cavouresi. E’ un discorso aperto a chiunque desideri dare il proprio contributo, è un percorso nuovo e coinvolgente che vuole uscire dai soliti schemi. "
Una prima chiara  dichiarazione d' intenti quindi , un primo approccio per formare una lista, ma ancora nulla di certo è trapelato ne tra i componenti dell'attuale maggioranza   ( sono in corso  riunioni   per  delineare  la nuova formazione e, come noto ,  Bertone non potrà ricandidarsi a Sindaco ma potrebbe ancora essere della partita per una poltrona da assessore, tra i papabili  invece si fanno i nomi di Daniele Salvai ,  Giovanni Genovesio, Dario Balangione   mentre Donatella Scalerandi e Mauro Chialvetto potrebbero non correre per  la poltrona di primo cittadino )  ne tra quelli dell'opposizione , ne tra nuovi  possibili outsider  ( l'ex parlamentare Giorgio Merlo  o l'Avv. Sandro De Bernardi  in area attuale maggioranza, Luca Valentini in area opposizione ) ma i giochi ...le alchimie , le strategie sono appena iniziate!
Dario Poggio
 

Commenti