Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Pallavolo A2. Eurospin e la partita che non ti aspetti.

06/01/2019 21:01
La partita che non ti aspetti. Pinerolo, con una prestazione eccellente, supera 3-1 Soverato dimostrando ancora una volta che, forse, i punti persi durante la stagione sono tanti. Dopo un primo set dominato dalla squadra ospite, l’Eurospin Ford Sara mette in campo concentrazione e voglia di vincere e i risultati arrivano. In campo tornano Kajalina e Grigolo e si vede. L’opposta estone top scorer con 24 punti, 19 per la schiacciatrice Grigolo. Tre punti che, per entrambe le squadre, non hanno valenza ma Pinerolo recupera morale e consapevolezza, in vista della seconda fase di questo campionato. Ancora una volta, il pubblico pinerolese ha riempito il palazzetto dello sport, sostenendo a gran voce la squadra. Serena e compagne non hanno deluso, regalando ai tanti spettatori una splendida vittoria, frutto di un bel gioco e di un lavoro di gruppo costante e intenso.
1 SET Moglio parte con il sestetto formato da Serena, Grigolo, Caserta, Bertone, Zanotto e Vingaretti. Fiori libero. Il primo parziale vede subito avanti la squadra ospite (0-3). Il primo punto pinerolese lo regala Ribarbelli al servizio. Grigolo, smarcata bene da Vingaretti, mette a terra il secondo punto ma Soverato appare sin da subito più determinata ed efficace. Tanase in prima linea fa salire la squadra 4-12, Pinerolo rimane in coda senza mai mettere in difficoltà le avversarie. Coach Moglio tenta la carta Kajalina, dentro per Zanotto, e Buffo, in campo per Grigolo. La musica non cambia, Soverato mantiene le lunghezze di vantaggio. Chiude Tanase con un ace (18-25).
2 SET Nel secondo set il tecnico pinerolese manda in campo la giovanissima Zamboni al posto di Caserta. L’opposta estone torna titolare. Le pinerolesi partono bene, subito avanti 4-1, si fanno agganciare da Soverato sul 6-6. La squadra di casa rimette la testa avanti con Grigolo in prima linea ma le avversarie tornano a farsi sotto e sul 13-12 Moglio è costretto a chiamare time-out. La pausa funziona, Serena e compagne riprendono in mano il gioco, ancora con Grigolo che attacca e mura. Dentro Allasia per Vingaretti. L’Eurospin continua a macinare punti tenendo a distanza Soverato. La pipe di Kajalina vale il ventiquattresimo punto. Bertone in fast sigla il punto che chiude il set. 
3 SET Il terzo parziale si apre punto a punto, le due formazioni mantengono l’equilibrio fino al 9-9. Poi è Kajalina show, l’opposta estone sale in cattedra e porta le compagne avanti di due lunghezze. Grigolo e Bertone in prima linea incrementano il punteggio (17-12). Al servizio è ancora Kajalina che trascina avanti le compagne, suoi tre ace che valgono il 20-12. Le pinerolesi volano verso il venticinquesimo punto, firmato Natalia Serena. 
4 SET Soverato non trova più il bandolo della matassa e l’Eurospin ne approfitta per imporre il proprio gioco. Trova subito il vantaggio con Kajalina e Grigolo e senza problemi chiudono il set 25-20 con un muro di Zamboni.
Le parole di coach Massimo Moglio al termine della gara “Siamo riusciti a dare continuità alla prestazione. Siamo partiti in maniera un po' rinunciataria poi però ci siamo ripresi bene. E’ stato decisivo l’approccio del quarto set, dove di solito subiamo dei cali che compromettono l’incontro. Molto positivo il rientro di Grigolo e positiva la prestazione di Kajalina rientrata dopo una partita contro Orvieto un po' sottotono. Sono contento soprattutto per la prestazione di Zamboni, che è stata brava a dare sicurezza, in particolar modo per la correlazione muro-difesa. E’ un risultato che ci dà fiducia in vista del girone finale del campionato. C’è un po' di amarezza per il fatto di aver giocato una partita così a fine regular season, dove ormai non conta più nulla”.
Laura Grigolo, autrice di un’ottima prestazione, commenta così “Finalmente sono tornata in campo, dopo tre partite ferma per infortunio. La voglia di giocare era tanta. Questa sera, abbiamo dato davvero un grande spettacolo. E’ una vittoria importante, nonostante non conti molto per la classifica, ci dà fiducia per la seconda fase, è un grande segnale. Dobbiamo ripartire da qua, da quello che abbiamo fatto questa sera e poi potremmo fare davvero bene”.
EUROSPIN FORD SARA PINEROLO - VOLLEY SOVERATO 3-1
(18/25, 25/21, 25/13, 25/13)
Eurospin Ford Sara Pinerolo: Caserta 2, Allasia 2, Serena 8, Bertone 10, Zanotto 2, Grigolo 19, Zamboni 1, Kajalina 24, Vingaretti, Buffo, Fiori (L). Non entrate: Tosini, Casalis, Nasi (L2).
Volley Soverato: Boldini 3, Hurley 8, Guidi 13, Tanase 14, Mangani 6, Riparbelli 7, Barbiero, Saccani, Formenti, Boriassi, Napodano (L).
Arbitri: Piera Usai, Matteo Selmi.
Note: 25’, 27’, 21’, 19’. Tot 92’.
 

Commenti