Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Anche il sindaco 5 stelle di Pinerolo vuole il processo per Salvini.

18/02/2019 14:52

Il  M5S ha reso noto il risultato della consultazione on line per concedere o meno l'immunità parlamentare al ministro Salvini. E il ministro è stato "graziato" dalla rete. Anche il sindaco di Pinerolo Luca Salvai, come la sindaca di Torino Appendino, si è pronunciato con il no a concedere l'immunità parlamentare ma la maggioranza dei votanti ha espresso, sulla piattaforma Rousseau, l'assoluzione per Salvini. 

"Ogni Amministratore, - scrive il sindaco Salvai - nel normale svolgimento delle proprie funzioni istituzionali, si assume dei rischi e delle responsabilità. Ogni Amministratore sa che potrebbe sbagliare qualcosa, e che qualcuno potrebbe un giorno chiedere conto del suo operato. La maggior parte degli Amministratori operano in buona fede. Scrivo questo perché credo che un buon Amministratore, di fronte ad un'accusa, abbia Lui stesso tutto l'interesse a dimostrare che ha agito per il bene pubblico, e non per proprio tornaconto personale, sia esso elettorale o economico. Sono favorevole a non concedere l'immunita' parlamentare a Salvini e a chiunque sia stato coinvolto nella vicenda della nave Diciotti. Il quesito posto dal blog delle stelle è sbagliato nei termini e nel modo. Se il Governo ha agito non nell'interesse pubblico e non rispettando le norme sarà un giudice a deciderlo".

Commenti