Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Arrestato il piromane extracomunitario che ha dato fuoco al bosco in Val Chisone

21/02/2019 11:51

Come anticipato da Voce Pinerolese  è stato arrestato dai carabinieri un extracomunitario che è stato  trasferito in carcere. Per l'uomo l 'accusa é di incendio boschivo

La cronaca. 
Ieri sera alle 22:30 circa a Usseaux (TO) nella zona boschiva adiacente la SP23 all'altezza della Borgata Laux, è stato appiccato un incendio che si è propagato rapidamente a causa del forte vento fino a raggiungere in breve un fronte di circa trecento metri. Le fiamme sono state spente solo dopo circa tre ore grazie all’interno dei Vigili del Fuoco di Torino e di personale AIB. Pochi istanti dopo l’accensione del fuoco sono giunti sul posto i Carabinieri delle stazioni di Fenestrelle e Perosa Argentina. I militari hanno trovato , vicino al punto dell'innesco del fuoco,  un uomo, di 24 anni, di nazionalità somala, senza fissa dimora in Italia. L’uomo, che era vicino al fuoco e stava stava osservando lo sviluppo dell'incendio,  è stato trovato in possesso di un accendino privo del classico coperchio di sicurezza in acciaio ed è stato sottoposto a fermo di indiziato per il reato di incendio boschivo e associato al carcere “Lorusso e Cutugno” di Torino. L’incendio non ha interessato abitazioni. Nessun ferito.

Commenti