Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Ha tredici anni, tira di boxe, ed è già un campione. Pinerolo

06/03/2019 19:09

L’importante è fare sport, (in particolare lo devo fare i giovani, gli adolescenti), che possono utilizzare il tempo libero in discipline sportive che, indipendentemente dal risultato agonistico, non possono far altro che bene al corpo e allo spirito. Come diceva una locuzione latina tratta da Giovenale: “Mens sana in corpore sano.” Così un giovane pinerolese Pietro Faraci, 13 anni, domenica scorsa, ha vinto il torneo esordienti, categoria 54 kg. School boy, di boxe. Uno sport tra i più antichi, definita anche nobile arte, che richiama sempre molti appassionati. E Pietro si è gettato anima e corpo in questo sport ed ha ottenuto il suo primo risultato importante considerato che è dall’età di cinque anni che frequenta la palestra “Promoboxe” a Pinerolo. Pietro, come detto, ha tredici anni, frequenta la terza media alla scuola “Puccini” di Pinerolo, e divide il suo tempo tra studio e palestra. La palestra Promoboxe si trova in via Bignone 81 zona le macine a Pinerolo ed è un’eccellenza nel pugilato olimpico. Attualmente si piazza intorno alla 50° posizione del ranking nazionale su quasi 3000 palestre. Il successo di Pietro Faraci va ad aggiungersi ad una lunga scia di traguardi raggiunti dal sodalizio sportivo, che organizza da 4 anni il campionato piemontese di boxe a squadre. Competizione nella quale si sfidano tutti i migliori team del Piemonte da marzo ad ottobre.

Nella foto Pietro Faraci con il coach Stefano Cappadonna e Giorgio Terranova.

Commenti