Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Pallavolo A2. La formazione pinerolese vince e non retrocede.

24/03/2019 21:24
L’Eurospin Ford Sara Pinerolo conquista la salvezza. La vittoria sulla formazione emiliana di coach Barbolini regala alle pinerolesi la certezza di rivedere la squadra ancora in serie A2. Serena e compagne hanno disputato una gara perfetta, senza errori e disattenzioni, superando con un secco risultato la Canovi Coperture Sassuolo. Ci voleva la migliore prestazione possibile e Pinerolo ha saputo metterla in campo sin dai primi punti, con Grigolo ancora in splendida forma e top scorer di giornata 18 punti e un supero 80% in attacco. Il gruppo si è unito per la causa comune, la salvezza e con grinta e determinazione l’ha raggiunto. In casa Unionvolley si può tirare un sospiro di sollievo, iniziando a pensare a quel che sarà la prossima stagione. Non prima però di affrontare l’ultima giornata di campionato tra le mura di Cutrofiano.
1 SET Parte con il piede giusto la formazione di casa, i primi due punti portano la firma di Caserta e Bertone. Pinerolo allunga subito con la diagonale di Grigolo e il primo tempo di Bertone (6-3). La fast di Squarcini termina fuori dal campo e Caserta in prima linea porta le compagne a +6. L’Eurospin mantiene le distanze per tutto il parziale, non concedendo nulla alle avversarie e limitando al massimo le attaccanti ospiti. Chiude il set l’attacco di Kajalina (25-17).
2 SET Dopo un iniziale testa a testa è nuovamente la compagine pinerolese a mettere la testa avanti. L’attacco di Grigolo e la diagonale out di Bordignon valgono il 7-4. Sassuolo accorcia con Kosareva (8-6) ma la fast di Caserta riporta la palla nella metà campo pinerolese. Serena e compagne guidano il gioco, la formazione emiliana insegue ma le ragazze di Moglio allungano ancora con Caserta a muro e Grigolo in attacco (19-13). Tosini dai nove metri firma il punto che vale il 24-14. Sassuolo ottiene il cambio palla e Kosareva al servizio accorcia (24-17). Moglio fa respirare le sue ragazze, al rientro dal time out, Kosareva regala il venticinquesimo punto.
3 SET Nel terzo set Sassuolo si porta in vantaggio per la prima volta. E’ la Kosareva a mettere in difficoltà le bianco-blu che rimangono comunque in coda alle avversarie (7-9). Pinerolo rimane in scia agganciando sul 12-12 grazie a Kajalina e all’ottimo turno in battuta di Bertone. Grigolo trascina le compagne a + 3, il muro emiliano non riesce a contenere la schiacciatrice pinerolese. Barbolini chiama a raccolta le sue ragazze ma è ancora l’Eurospin che sale con l’ace di Bertone e il primo tempo di Caserta (18-12). Con determinazione e lucidità Serena e compagne chiudono la gara conquistando la salvezza (25- 15).
“Siamo tutte molto felici, era una partita importante” commenta Anna Kajalina “Erano tre punti importantissimi e siamo finalmente riuscite a raggiungere l’obiettivo. Cercavo di essere concentrata per non perdermi durante la gara. Il pubblico non ci ha mai lasciato, anche nei momenti di difficoltà e per questo lo ringrazio tanto”.
“Queste sono le partite per cui uno lavora tutto l’anno, le più belle da giocare. L’adrenalina, la tensione durante la settimana e poi la soddisfazione di quando vinci” spiega Silvia Fiori “per noi è come aver vinto un campionato, è una salvezza importante perché vuol dire che in questa categoria noi ci stiamo bene”.
EUROSPIN FORD SARA PINEROLO-CANOVI COPERTURE SASSUOLO 3-0
(25/17, 25/17, 25/15)
Eurospin Ford Sara Pinerolo: Caserta 12, Serena 9, Bertone 5, Tosini 2, Grigolo 18, Kajalina 17, Vingaretti, Fiori (L). Non entrate: Allasia, Buffo, Zanotto, Casalis, Zamboni, Nasi (L). All. Moglio
Canovi Coperture Sassuolo: Bordignon 3, Squarcini 1, Martinelli 4, Obossa 7, Joly 3, Kosareva 13, Lancellotti, Galletti, Bici (L), Zardo (L). Non entrate: Crisanti, Mambelli, Gatta. All. Barbolini. 
Arbitri: Traversa, Papadopol.
Note: 22’, 22’, 20’ Tot 64’
Spettatori 450
 

Commenti