Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Calcio Eccellenza. Sconfitto, nel recupero, il Pinerolo FC

25/03/2019 7:41
 
 
CAMPIONATO REGIONALE “ECCELLENZA” -  GIRONE “B” - 
10^ GIORNATA RITORNO
ALFIERI ASTI  - PINEROLO   2 - 1
Sconfitta amara per il Pinerolo che aveva cullato a lungo l’idea di portare a casa un punto prezioso dal difficile campo di Alfieri Asti ( ormai al secondo posto in coabitazione con il Canelli che oggi ha perso in casa con Saluzzo con secco 0 a 3 ).
Non che la squadra di casa non avesse meritato prima la rete del vantaggio, avendo creato sia nel primo tempo che nel secondo, diverse opportunità con i vari Lewandowski, Plado, Fioriello e Di Benenedetto che avevano messo in serie difficoltà la difesa pinerolese. L’aver pareggiato con l’ottimo Moracchiato ( 36° primo tempo ), 5 minuti dopo la rete del vantaggio astigiano di Fioriello ( classe 2000, il migliore dei suoi ) ed aver giocato in 10 uomini ( espulsione senza senso ed ingiusta del Capitano Dedominici al 37° del secondo tempo ) e tenuto bene il campo la parte finale della gara, aveva fatto sperare di poter impattare la gara con un risultato di parità.
Ma al 48° del secondo, a seguito dell’ennesimo calcio d’angolo battuto sempre dal solito Lewandowski, complice anche una uscita non propriamente ortodossa del portiere Zaccone, ha dato la possibilità al centravanti di casa Plado di insaccare praticamente a porta vuota, sembrerebbe anche aiutandosi con un braccio ma che il disattento direttore di gara non ha visto. Sempre l'arbitro, nel primo tempo, non ha sanzionato nemmeno con un cartellino un vistoso fallo da dietro di Lewandowski ai danni del rientrante Begolo, dopo che per un analogo fallo era stato ammonito Lazzaro del Pinerolo : il classico “due pesi e due misure”.
Alfieri Asti che è sceso in campo senza l’attaccante Bandirola mentre al Pinerolo mancavano Barbaro, Bissacco e Fiorillo oltre a Gasbarroni che pur essendo in panchina non era utilizzabile per infortunio.
Bene anzi molto bene nel Pinerolo il terzino classe 2000 Lupo, il difensore Moracchiato ed il Capitano Dedominici ( nonostante la citata ingiusta espulsione) mentre per Alfieri Asti i giocatori sopra menzionati insieme al portiere Brustolin.
Da rivedere la direzione di gara dell’arbitro Azzaro della Sezione di Aosta.
Ma domenica arriva al Barbieri il Castellazzo che ha un punto in più del Pinerolo in classifica e questa è l’occasione giusta per effettuare il sorpasso ed avvicinarsi alla quota salvezza.
I tifosi pinerolesi e biancoblu devono raccogliersi attorno alla squadra e spingerla alla vittoria!
Calabrese Francesco
 

Commenti