Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Calcio Eccellenza. Tre punti d'oro per il Pinerolo F.C.

01/04/2019 7:05
 
 
 
CAMPIONATO REGIONALE “ECCELLENZA” -  GIRONE “B” - 
11^ GIORNATA RITORNO
PINEROLO  -  CASTELLAZZO  1 -  0
Vittoria meritata quella del Pinerolo contro un Castellazzo in tono dimesso.
Pinerolo senza lo squalificato Dedominici e con Barbaro in non buone condizioni in panchina.
Le principali qualità dimostrate – nella gara odierna - dai ragazzi di Mister Rignanese sono  state quelle della capacità di gestire la gara anche nei momenti di difficoltà ( anche a fronte, in alcuni momenti come nel primo tempo, di un gioco non brillantissimo ) nonché quella di una maggiore volontà e sacrificio rispetto all’avversario di non adagiarsi ad un risultato che poteva portare alla divisione della posta ma di ricercare con abnegazione la via che conduceva ai tre punti.
Il primo tempo è stato avaro di emozioni ma comunque ai sporadici ed evanescenti attacchi alessandrini di Oberti, Piana ed El Berd ha risposto il Pinerolo al 31° con bel tiro da fuori area di Begolo che ha lambito di poco il palo alla sinistra del bravo portiere ospite Rosti e poi al 40° e 41° con l’esterno difensivo Lupo ( ancora una bella prova del giovane classe 2000 ) che in entrambe le occasioni ha ricevuto palla da Gasbarroni ( molto attivo anche oggi ) e mentre nella prima ha mancato sotto rete l’impatto con la palla, nella seconda circostanza ha tirato impegnando di piede l’estremo difensore ospite.
All’inizio del secondo tempo è sembrato partire meglio il Castellazzo che al 2° ed all’11° rispettivamente con Piana e Dalessandro hanno impensierito la difesa di casa ma il tiro del primo ed il colpo di testa del secondo hanno sfiorato di poco la traversa.
Al 14° il Pinerolo è passato in vantaggio grazie ad una azione coraggiosa sulla fascia di Lupo il cui cross è stato deviato in calcio d’angolo da un difensore avversario; sul conseguente calcio d’angolo battuto da Gasbarroni, la palla è arrivata al limite dell’area piccola di rigore, dove ha svettato come un vero centravanti il difensore Moracchiato ( “gladiatore” ) che con un grande colpo di testa ha superato il portiere ospite Rosti, con la palla che si è depositata nell’angolo basso alla sua sinistra.
Da qui in poi il Pinerolo ha giocato e gestito meglio la gara anche se vi è stata una timida reazione del Castellazzo come al 28° quando gli ospiti hanno reclamato un calcio di rigore per un presunto contatto in area tra Zaccone ( buona la sua gara nella quale ha dato sicurezza alla squadra ) e Piana ma il direttore di gara sig. Bonomo della Sezione di Collegno ha lasciato proseguire.
Il risultato è stato legittimato nella parte finale della gara con le occasioni da gol capitate al 46° e 48° a Lazzaro e subito dopo al neoentrato Gili, ma i tiri degli attaccanti pinerolesi davanti al portiere Rosti sono risultati impr
Buone le prestazioni della retroguardia pinerolese e dei neo entranti Gallo, Gili, Viretto e De Stefano.
Pinerolo con 35 punti, al momento, fuori dai play out ( lontani solo tre punti avendo Albese ed Olmo 32 punti ) e domenica l’aspetta la delicata trasferta di Santo Stefano Belbo contro la Santostefanese ( con 34 punti ) da dove si dovrà  necessariamente ritornare con almeno un punto.
Calabrese Francesco
 

Commenti