Facebook Twitter Youtube Feed RSS

"Molte falsità anche sui social". Kastamonu dà mandato ai legali per tutela azienda

06/04/2019 17:53
Incendio nell'ex fabbrica "Annovati", oggi "Kastamonu". Il giorno in cui c'è stato un incontro in comune a Frossasco tra il sindaco Comba, funzionari dei Vigili del fuoco, ARPA, ASLTO3 e cittadini,  (leggi articolo e guarda il video) l'azienda "Kastamonu  invia un comunicato ove ripercorre la vicenda dall'inizio dell'incendio alle cataste di legna e materiale vario avvenuto nel cortile del sito il 28 marzo scorso. L'azienda turca lamenta informazioni false e si tutelerà in ogni sede.
Questo il comunicato:
 
"Oggetto: Comunicato stampa inerente all’incendio originatosi nello stabilimento di Frossasco (TO) 
Giovedì 28 marzo, nelle prime ore della mattina, si è verificato un incendio nel piazzale di  stoccaggio del legno del nostro stabilimento di Frossasco, attualmente in fase di preparazione per la 
richiesta di permessi ed autorizzazioni (VIA+AIA) relativi alle costruzioni ed investimenti aggiuntivi. 
 
Si è tempestivamente intervenuti con l’ausilio di elicotteri e autobotti dei Vigili del Fuoco, nonché  con mezzi agricoli messi a disposizione dagli agricoltori della zona su richiesta Kastamonu Italia. 
 
Sul posto sono immediatamente intervenuti, oltre ai Vigili del Fuoco, anche il Sindaco di Frossasco, 
i Carabinieri e l’ARPA, per adottare tutte le misure previste per la gestione dell’emergenza. 
 
L’incendio ha interessato solo il piazzale di stoccaggio legno, senza provocare nessun danno a 
persone, edifici e macchinari. 
 
Sono in corso accertamenti da parte dei VV.FF. e dei Carabinieri, comunque le modalità di 
accadimento porterebbero a ritenere una matrice dolosa ad opera di soggetti ignoti vista la stagione 
attuale. A tal fine la scrivente Società ha già inoltrato denuncia al Comando Carabinieri di Pinerolo. 
 
Kastamonu Italia, che già prima dell’evento aveva adottato tutti i più idonei accorgimenti e presidi  gestionali ed operativi previsti dalle migliori pratiche, comunica di aver messo a disposizione tutte  le proprie risorse affinché l’incendio non causi nessun tipo di danno alla salute e all’ambiente, 
fornendo anche mezzi operativi. E’ fermo intento della Società collaborare con tutte le Autorità e le  unità operative preposte, anche al fine di individuare i responsabili dell’incendio e a tale scopo ha  riportato le proprie impressioni agli inquirenti, attivando contemporaneamente verifiche con propri  consulenti. 
 
La Kastamonu Italia ha fornito fin dall’inizio informazioni a tutti gli organi di stampa locali e 
nazionali proprio nello spirito di collaborazione sopra riportato, ha però dato mandato ai propri 
legali di tutelare la propria immagine in ogni sede e di segnalare alla Autorità Giudiziaria illazioni o  altre forme di calunnia attraverso i “social” che ultimamente stanno riportando falsità e  inappropriatezze al luogo e ai fatti. "
 KASTAMONU ITALIA SRL

Commenti