Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Quando i migranti eravamo noi italiani

08/08/2019 12:47

Quando i migranti erano italiani, quando i migranti morivano sul posto di lavoro, quando i migranti italiani erano merce di scambio con il governo belga, quando morivano in terra straniera e nessuno faceva i concerti, sfilate e proclami. Questi erano i migranti italiani.

d.m.

 

"Bandiera del Piemonte a mezz’asta, domani a Palazzo Lascaris, sede del Consiglio regionale del Piemonte, in occasione della Giornata del sacrificio del lavoro italiano nel mondo.

“Un gesto simbolico ma eloquente in cui il Consiglio regionale, nel sessantaquattresimo anniversario della tragedia di Marcinelle (B) e nel rispetto dei valori affermati dall’articolo 1 della Costituzione, secondo cui ‘l’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro’, intende ricordare i piemontesi scomparsi tragicamente nello svolgimento del proprio dovere”, dichiara, a nome dell’Assemblea, il presidente Stefano Allasia.

“Il ricordo dei 136 immigrati italiani che l’8 agosto 1956 perirono nell’incendio sprigionatosi nella miniera di carbone Bois du Cazier di Marcinelle provocando complessivamente 262 vittime non va dimenticato - conclude Allasia -. Il loro sacrificio e quello dei nostri connazionali che, ancora oggi, sono costretti ad abbandonare casa, famiglia e amici nella speranza di un futuro migliore deve essere tramandato alle nuove generazioni”."

Commenti