Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Muore in montagna, per un malore, durante un'escursione

09/09/2019 12:45
Nel primo pomeriggio di ieri la stazione Valsangone del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese è stata allertata dalla centrale operativa di Torino per intervenire in soccorso di una donna colta da malore in zona Pian Jermo, a 1300 m nel comune di Coazze (TO). La donna era in compagnia di alcuni compagni che hanno avvisato il 112 quando si è sentita male. Vista la gravità è stato mandata sul posto l'eliambulanza 118. Il medico sbarcato col verricello ha tentato di rianimare la donna mentre l'elicottero si è dovuto allontanare perchè stava sopraggiungendo la nebbia. Le squadre a terra del CNSAS Valsangone hanno intanto raggiunto il target. Purtroppo le manovre di rianimazione non hanno dato esito positivo e il medico ha constatato il decesso. Durante lo svolgimento delle operazioni, uno dei compagni di escursione della signora ha avuto un malore e per fortuna è stato possibile recuperarlo con il mezzo aereo in quanto la nebbia si era diradata. L'uomo è stato portato all'ospedale San Luigi di Orbassano.
Dopo un sopralluogo dei carabinieri accompagnati da altri tecnici CNSAS Valsangone e l'autorizzazione del magistrato, la salma è stata trasportata a piedi fino alle prese Brunetti per proseguire poi verso il colle Braida dove è stata consegnata alle autorità.

Commenti