Facebook Twitter Youtube Feed RSS

CAMPIONATO REGIONALE “ECCELLENZA” - OLMO - PINEROLO 0 - 3

15/09/2019 19:20
 
CAMPIONATO REGIONALE “ECCELLENZA” -  GIRONE “B” - 
2^ GIORNATA ANDATA
OLMO  -  PINEROLO  0 - 3 
Il Pinerolo conferma il suo buono stato di forma e dopo aver passato il turno in Coppa Italia “Eccellenza” mercoledì scorso battendo in casa per 2 a 0 il Moretta ( per la 2^ fase successiva si gioca il 2 e 16 Ottobre probabilmente contro una “torinese” ), espugna l’ostico campo dell’Olmo (Cuneo)  e sul sintetico della Frazione Castagnaretta sciorina scampoli di bel calcio e facendo sua la partita già nel primo tempo nei primi venticinque minuti; infatti, tanti sono stati i minuti che sono bastati alla compagine biancoblù per mettere a sicuro il risultato.
Dopo una incursione ( al 3° del primo tempo ) di Armando che dal fondo di  sinistra calibra un invitante cross verso il centro dell’area pinerolese, dove non trova nessun attaccante amico pronto a ribadire in rete, la partita nei primi 10/15 minuti si gioca prevalentemente a centrocampo con le due squadre che sembrano studiarsi.
Ma tra le due squadre il giocatore “fenomeno” per questa categoria che può far saltare il banco ce l’ha il Pinerolo ed è Andrea Gasbarroni ( anche se per la verità è tutta la squadra che gira bene intorno a lui ). Infatti al 19° la  gara si sblocca : a seguito di una bella combinazione sull’out di destra di Viretto-Micelotta-Gasbarroni, quest’ultimo  viene fermato fallosamente al limite dell’area di rigore cunese; la conseguente punizione viene trasformata magistralmente ed imparabilmente dallo stesso Gasbarroni che con una traiettoria a superare la barriera, mette la palla nell’angolo a mezza altezza alla sinistra del portiere Campana.
La squadra di casa accusa il colpo perché un determinato Pinerolo continua a giocare e pressare l’avversario nella propria metà campo, tanto che due minuti più tardi il neo entrato Fiorillo ( subentrato al posto dell’infortunato Gallo  ), dopo aver preso palla al limite dell’area di rigore avversaria ed aver superato due difensori, calcia un preciso rasoterra che  supera sul palo di destra il portiere di casa, siglando così lo 0 a 2.
Ancora un minuto più tardi Micelotta ha l’occasione per triplicare ma solo davanti al portiere calcia alto sulla traversa; ma il citato attaccante ( molto attivo e combattivo per tutta la gara ) si fa perdonare dell’errore precedente ed al 25°, ricevendo la palla oltre la linea della difesa cunese da un lancio di Moracchiato, supera l’incolpevole portiere di casa con un preciso pallonetto; 0  a 3 e partita praticamente messa in cassaforte dal Pinerolo.
Il tempo si chiude con un bello ed invitante cross dal fondo di sinistra di Rostagno che però non trova nessuno dei suoi a ribadire in rete.
Nel secondo tempo si assiste ad un Olmo che cerca vanamente di prendere in mano le redini del gioco senza riuscirvi per l’ottima impostazione e predisposizione in campo del Pinerolo che non concede spazio e giocate ed anzi andando vicino alla quarta rete – in contropiede -  con i vari Gasbarroni, Micelotta e Gili da quando è entrato al 25°.
Sul fine di gara Armando ci prova da lontano ma il suo tiro lambisce il palo di sinistra di Cammarot
 
In buona sostanza è stata una gara a senso unico nella quale ha prevalso la buona organizzazione di gioco con i reparti corti tra loro della squadra pinerolese, il tutto impreziosito dalle individualità di Gasbarroni e Moracchiato, quest’ultimo autentico insuperabile baluardo difensivo insieme a Mozzone e Ferrero. Cammarota, poco impegno ha comunque dato sicurezza al reparto difensivo.
Molto bene si sono comportati anche i centrocampisti Barbaro e Chiatellino; buona anche la prova dei giovani “fuori-quota” Viretto e Casorzo e dei subentrati Fiorillo, Gili, Tonini, Caputo e Lupo.
Domenica arriva al Barbieri il CBS Scuola Calcio che oggi ha perso in casa con il Corneliano ed ha zero punti in classifica e che ha tanta voglia di fare i primi punti della stagione; di contro sarà un incontro dove il Pinerolo potrà provare ad allungare il passo anche sulla scorta di una trovata compattezza e fiducia nei propri mezzi.
Inoltre lunedì 23 Settembre pomeriggio, sarà inaugurato presso lo Stadio “L. Barbieri”, il nuovo Bar denominato “Terzo Tempo”.
Calabrese Francesco
 

Commenti