Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Covid. Ancora decessi nell’ospedale di Pinerolo: i numeri. Controlli della Polizia Locale

31/03/2021 19:04

Covid. Ancora decessi nell’ospedale di Pinerolo. Controlli della Polizia Locale

Come noto ai più la “Zona rossa” è una leggenda metropolitana… la possiamo definire farlocca. A Pinerolo, ma non solo, la gente esce di casa e affolla i parchi e le piazze, complice il bel tempo e il clima gradevole. Piazza d’Armi e il “Parco della pace” oggi, come nei giorni scorsi, erano “affollati” e il centralino della Polizia Locale ha squillato spesso causa le chiamate fatte da cittadini che lamentavano questa situazione. Così, due pattuglie della Polizia locale di Pinerolo, si sono adoperate per i controlli nei confronti di chi violava il decreto Draghi. Nella foto il controllo a un gruppo di ragazzi in via Diaz.

Intanto la situazione dei contagi nel pinerolese è in progressiva, seppur lenta, diminuzione e questa è già una buona notizia. A Pinerolo, per esempio, oggi, il numero dei contagiati è sceso a 372, Cavour 41, Bricherasio 48. In aumento a Villar Perosa: 64.

 Purtroppo, si continuano a registrare vittime a causa del Covid. Ieri, 30 marzo 2021, nell’ospedale di Pinerolo, nelle camere mortuarie Covid, c’erano 11 morti.

 

Intanto proseguono per i cittadini di età compresa tra 70 e 79 anni (nati tra il 1° gennaio 1942 e il 31 dicembre 1951) la possibilità di esprimere la preadesione alla vaccinazione sul portale www.ilpiemontetivaccina.it.

I residenti a Pinerolo tra i 70 e 79 anni che hanno difficoltà a eseguire questa procedura online sul portale, potranno richiedere l'aiuto dell'URP - Ufficio Relazioni Pubbliche del Comune di Pinerolo .
Chiamando il numero 0121 361352 il  martedì, giovedì e venerdì, dalle 9.00 alle 12.30 sarà possibile:
• ricevere assistenza guidata per effettuare la preadesione sul portale www.ilpiemontetivaccina.it
• prenotare un appuntamento in presenza: in questo caso sarà il personale comunale a occuparsi dell'intera procedura online.
I soggetti affetti da patologie gravi "estremamente vulnerabili" non dovranno effettuare la preadesione on line perché saranno inseriti nel piano vaccinale dal proprio medico di famiglia.

Questi i dati dei vaccinati del 31.3.2021

18.107 vaccinati contro il Covid comunicati oggi in Piemonte, compresi 13.502 ultraottantenni e 1.802 75-79enni. il totale è 811.667, l’82,6% delle 982.280 dosi disponibili
Sono 18.107, tra cui 13.502 ultraottantenni e 1.802 75-79enni, le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 17.30). A 8.639 è stata somministrata la seconda dose. Dall’inizio della campagna si è quindi proceduto all’inoculazione di 811.667 dosi (di cui 294.095 come seconde), corrispondenti all’82,6% delle 982.280 finora disponibili per il Piemonte.

COVID PIEMONTE: IL BOLLETTINO DEL 31.3.21

 LA SITUAZIONE DEI CONTAGI

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 2.298nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 312dopo test antigenico), pari al 8,8% dei 26.085tamponi eseguiti, di cui 12.233 antigenici. Dei 2.298nuovi casi, gli asintomatici sono 904 (39,3%). I casi sono così ripartiti: 363 screening, 1.395 contatti di caso, 540 con indagine in corso; per ambito: 35 RSA/Strutture Socio-Assistenziali, 144 scolastico, 2.119 popolazione generale.

Il totale dei casi positivi diventa quindi 313.308così suddivisi su base provinciale: 25.483 Alessandria, 15.114 Asti, 9.744 Biella, 44.180 Cuneo, 24.330 Novara, 167.447 Torino, 11.855 Vercelli, 11.437 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.372 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.346 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 376(+7rispetto a ieri).

I ricoverati non in terapia intensiva sono 3.873(+18 rispetto a ieri).

Le persone in isolamento domiciliare sono 30.810.

I tamponi diagnostici finora processati sono 3.736.232(+26.085rispetto a ieri), di cui 1.354.361risultati negativi.

 I DECESSI DIVENTANO 10.308

Sono 39 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 4verificatisioggi(si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid).

Il totale è ora di 10.308deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 1.473 Alessandria, 641 Asti, 394 Biella, 1.242 Cuneo, 846 Novara, 4.815 Torino, 467 Vercelli, 341 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 89 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte.

265.324 GUARITI

I pazienti guariti sono complessivamente 267.941(+2.617rispetto a ieri) così suddivisi su base provinciale: 22.244 Alessandria, 13.200 Asti,8.676Biella, 36.699 Cuneo, 20.856 Novara, 142.696 Torino, 10.068 Vercelli, 10.248 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.233 extraregione e 2.021 in fase di definizione.

 

Commenti