Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Cane ucciso a Perrero. Sequestrate armi e identificata una persona

02/04/2021 12:00

Cane ucciso a Perrero. Sequestrate armi e identificata una persona

Lunedì scorso, Aster, un cane di piccola taglia, è stato ucciso da un proiettile a Perrero. L’animale, di proprietà di Maria Teresa Maiorana, era stato ritrovato sanguinante lungo la strada ed è stato subito portato dal veterinario ma ogni tentativo di salvarlo è stato inutile.

Da un primo esame obiettivo sul cane sembrerebbe che a causarne la morte sia stato un pallino sparato con qualche arma. I carabinieri, ieri, hanno identificato un uomo, noto nel paese, al quale sono state sequestrati un fucile ad aria compressa e una scacciacani, armi che non necessitano di un porto d’armi. Dunque nessuna arma da fuoco ma il pallino trovato nel corpo dell’animale potrebbe essere stato sparato proprio da un “flobert”, un’arma ad aria compressa. Le armi sono state sequestrate per consentire un esame balistico da parte del RIS di Parma.

 

Commenti