Facebook Twitter Youtube Feed RSS

1917-2017: Cento anni dalla Rivoluzione d’Ottobre.

27/10/2017 17:30 - 24/11/2017 17:30

La guerra mondiale, i grandi Imperi oramai al collasso, i nazionalismi. L’Europa sta per cambiare volto. Sta per cambiare l’ordine costituito. Arriva la Rivoluzione.

La Grande Russia cambia volto: non semplicemente la caduta di un impero, ma un vero e proprio nuovo corso. È la mancanza, la povertà, a sollevare le masse. Improvvisamente cambia il mondo.

A 100 anni di distanza la Città di Pinerolo propone un ciclo di eventi per riflettere su un evento

epocale che ha cambiato la storia del mondo e che ancora oggi influenza la nostra realtà.

“Del centenario della Rivoluzione se ne sta parlando troppo poco. Una reticenza dovuta senza

dubbio a un insieme di fattori. Anzitutto c’è il fatto che l’ottobre 1917, benché ormai distante nel tempo, continua a suscitare posizioni contrastanti e imbarazzi. In secondo luogo non si può negare che l’Europa e l’Occidente siano reticenti anche in virtù dei rapporti non proprio idilliaci con la Russia contemporanea.

Ciò nonostante crediamo che non si possa in alcun modo trascurare un anniversario così cruciale.

Più in generale, crediamo che la storia e la riflessione pubblica sul passato abbiano un ruolo

determinante nel costruire una cittadinanza consapevole. Una riflessione che deve essere critica: lo scopo di questo ciclo di eventi non è certo la celebrazione retorica né la polemica fine a se stessa, ma la comprensione della realtà. E comprendere il reale significa risolverne le sue contraddizioni.

All’indomani dell’altra grande rivoluzione, quella francese, il filosofo tedesco Hegel diceva che la comprensione della realtà avviene solo al termine del suo processo di realizzazione. La filosofia, ovvero la comprensione, è come la nottola di Minerva: si leva sul calar del giorno, quando tutto è compiuto.

Ecco perché, a cento anni di distanza dall’evento che ha cambiato la storia del nostro mondo, ci sembra giusto fermarsi, riflettere e comprendere. Si comincia con un ciclo di incontri, organizzato dal Circolo dei Lettori e dalle Biblioteche Civiche di Pinerolo in collaborazione con il Centro di Documentazione Antonio Labriola di Torino, e si proseguirà per i mesi successivi, fino alla lezione – spettacolo «Era d’Ottobre» di e con Paolo Mieli, che verrà rappresentata sul palco del Teatro Sociale il prossimo 3 marzo 2018.”

 

Venerdì 27 ottobre ore 17.30.

Salone della Biblioteca civica «Alliaudi» - via C. Battisti 11

Le premesse storiche: dallo zarismo ai Soviet.

 

Venerdì 24 novembre ore 17.30.

Salone del Circolo Sociale via Duomo 1

Agosto 1917: Torino insorge contro la guerra.

Interviene Giuseppe Bonfratello del Centro di Documentazione Antonio Labriola.

Ingresso libero.

Per informazioni: Biblioteca civica «Alliaudi» 0121 374505

Mail: alliaudi@comune.pinerolo.to.it

Sito: www.comune.pinerolo.to.it

Commenti