Facebook Twitter Youtube Feed RSS

"Mongol rally". Due pinerolesi sulle piste dei Mongoli per scopi umanitari

di Dario Poggio

Il video su www.vocepinerolese.it

Una corsa su piste sterrate, montagne, deserti e steppe che attraversa l'Europa e l' Asia per  10.000 miglia. Le regole semplicissime prevedono tassativamente di partecipare con una piccola macchina comprata di recupero per pochi euro e che non superi i 1000 di cilindrata.  Nessun tracciato prestabilito, nessun supporto al seguito, solo una grande volontà e puro spirito d' avventura per raccogliere fondi (almeno 1000 sterline) da destinare in beneficenza (nel caso del nostro team per sostenere un progetto per la ricerca sul cancro dell'Istituto di Candiolo) e nessun premio ai vincitori. Solo l'Onore di aver partecipato! La vettura scelta dal cavourese Germano Barberis (titolare di una officina di auto riparazioni a Cavour e grande appassionato di motori, di Rally e di  Avventurosi Tour,  non ultimo quello fatto nei deserti della Tunisia)  e dal suo compagno  di avventura il pinerolese Marello Renato è una vecchia Polo di colore azzurro.  Partenza da Londra il 15 luglio ed arrivo previsto a Ulan Ude (Siberia ) il 10 agosto.   Un grande plauso, buona fortuna e moltissimi auguri a tutto il Team.

Nella foto Germano Barberis e Renato Marello

Commenti