Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Risolto il quizzone. L’on. Caffaratto scambia il Parlamento per il Colosseo

GUARDA IL VIDEO SU WWW.VOCEPINEROLESE.IT

di Dario Mongiello

direttore@vocepinerolese.it

 

E’ stato risolto l’indovinello che aveva posto Voce Pinerolese su chi riusciva a indicare il nome del parlamentare che a fine dicembre urlava, in Parlamento “Voglio vedere sangue, sangue”. Bene quella voce con l’inflessione dialettale piemontese risulta essere quella dell’onorevolissimo di Campiglione Fenile. https://goo.gl/DYxSsB

Ecco alcune riflessioni e leggi ancora qui: https://goo.gl/AGC7Lz  

L’onorevole Gualtiero Caffaratto è stato eletto parlamentare nelle ultime elezioni politiche, grazie “ai resti” della Lega. E’ un pinerolese di Campiglione Fenile e si è trovato, di punto in bianco, anzi “in verde”, grazie al nuovo incarico politico, a Roma: la capitale d’Italia. Per lui è stata una novità assoluta (“mai stato prima” mi aveva raccontato) visto che nel suo immaginario collettivo la capitale era luogo di ladri poichè Bossi amava definirla “Roma ladrona”.  Chissà, il neo parlamentare, forse, non si è mai recato a Roma poiché la sua unica terra era la “Padania libera”, la sorgente del Po, e la linea gotica era già troppo a sud. Sia come sia non poteva rinunciare a un incarico così prestigioso e con il vestito della festa è entrato in Parlamento. Passano pochi mesi dall’insediamento e l’on. ci stende con le sue perle di alto profilo politico e istituzionale. A dicembre, durante la seduta parlamentare per l'approvazione del bilancio, il nostro onorevole, con l’adrenalina a mille nel vedere le liti e sentire le grida in aula, e eccitato nell’assistere a questo “spettacolo”, urla: “voglio vedere sangue, sangue”. Qualcuno spieghi all’onorevole pinerolese che il Parlamento non è il Colosseo e i parlamentari non sono gladiatori, men che meno l’onorevolissimo pinerolese, che nemmeno per l’esile fisico può essere confuso con questi combattenti dell’Anfiteatro Flavio. Questo è l’on. Caffaratto che rappresenta non solo il pinerolese ma il Parlamento e gli italiani. Siamo veramente fieri e orgogliosi dell’on. Caffaratto, uomo di battaglia e sanguigno, un vero uomo delle istituzioni. Siamo certi che il Presidente della Camera Fico è lieto e fiero di avere in Parlamento un leghista di cotanto spessore politico.  Altrettanto lo sarà Pier Ferdinando Casini (presidente Unione Interparlamentare) che, forse, proprio per premiarlo della sua performance dimostrata in Parlamento gli ha affidato un incarico istituzionale: “Presidente della sezione bilaterale di amicizia Italia – Uruguay”.  Forse è un modo per non fare danno politico in Italia? Mi viene un dubbio. Si sarà sbagliato? L’incarico più coerente sarebbe stato quello con la Romania visto che Dracula è di quella bellissima terra. Mah.

Sul sito www.vocepinerolese.it è presente il video con la straordinaria performance dell’on. Caffaratto.

 

Commenti