Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Trasporto pubblico, edilizia scolastica nel pinerolese massimo impegno per rimediare

09/10/2020 19:03

Trasporto pubblico, edilizia scolastica nel pinerolese massimo impegno per rimediare

“Le problematiche relative all’organizzazione del servizio di trasporto pubblico utilizzato dagli studenti del Pinerolese (guarda in che condizioni viaggiano  i ragazzi https://www.vocepinerolese.it/video/2020-09-16/trasporto-studenti-senza-misure-anti-covid-scuole-fanno-miracoli-pinerolo-18848  e ancora qui dopo la pubblicazione del nostro servizio https://www.vocepinerolese.it/video/2020-09-17/video-dopo-nostro-servizio-rinforzato-trasporto-scolastico-nel-pinerolese-18851  e all’edilizia scolastica sono ben presenti ai vertici politici e tecnici della Città Metropolitana di Torino, tant’è che nelle settimane scorse è stato disposto un potenziamento delle corse. Siamo sempre disponibili ad accogliere segnalazioni di criticità e ad adottare soluzioni praticabili in tempi brevi”: lo ribadisce il Vicesindaco metropolitanoMarco Marocco, commentando le notizie sullo sciopero degli studenti delle scuole medie superiori di Pinerolo.

“Le soluzioni miracolose non sono alla nostra portata, ma devo sottolineare che da mesi i nostri tecnici sono al lavoro per programmare gli interventi sui plessi scolastici e per calibrare il trasporto pubblico al servizio di un mondo scolastico che vive una situazione di grande incertezza. - sottolinea Marocco – Posso assicurare che non è stato e non è assolutamente semplice prevedere i flussi di utenza in una situazione in cui le scuole stesse hanno problemi ad organizzare gli orari di entrata e uscita dalle lezioni per evitare il più passibile assembramenti”.

“Lavoriamo come sempre al servizio dei territori, - conclude Marocco – e siamo sempre disponibili a raccogliere e verificare tutte le segnalazioni di disservizi e criticità: questo i dirigenti scolastici e gli amministratori locali lo sanno. Siamo consapevoli delle difficoltà incontrate dagli allievi, dalle loro famiglie dalle ditte che hanno in appalto il servizio di trasporto pubblico. Ringraziamo tutti per le segnalazioni e assicuriamo che i nostri uffici competenti sono al lavoro per esaminare tutte le problematiche e risolverle”.

Commenti