Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Altra smentita per la Lega di Cumiana. Le figuracce continuano e le accuse crollano

17/10/2020 10:44

 di Monica Peddio
Aielli si contro le false accuse della Lega Salvini Premier di Cumiana
di aver privatizzato l'asilo nido Don Pozzo. La Lega di Cumiana ha la memoria corta e fa un altro, l'ennesimo, autogol...
 In un post della pagina ufficiale di Facebook della Lega Salvini Premier sezione di Cumiana il dottor Aielli Ettore viene nuovamente accusato di aver firmato, quando era sindaco nel 2012, per la privatizzazione dell'asilo nido Don Felice Pozzo.
" Purtroppo la pessima idea di privatizzarlo, fatta all'epoca dall'ex sindaco Aielli, - si legge nel post - ha portato a questa situazione. Ci auguriamo che le strutture presenti sul territorio con cui l'amministrazione sta dialogando possano aiutare a risolvere questo enorme problema ". 
In merito a questa affermazione il dott. Aielli risponde ufficialmente:
"In riferimento al documento della referente della sezione di Cumiana Lega Salvini Premier, la signora Benzo Manuela con il quale si informa i cittadini che la pessima idea dell'ex sindaco signor Aielli di privatizzare la struttura dell'Asilo Nido sarebbe la causa della difficile situazione attuale dello stesso, preciso che tutte le scelte sono state comunemente decise da tutte le forze politiche che costituivano la Maggioranza che in quel periodo amministravano il
Comune, Forza Italia,UDC e Lega Nord che con i suoi consiglieri ed assessori sono rimasti unici, e per questo li ringrazio, vicini a me sino all'ultimo minuto del mio mandato. Nell'approvazione di tali scelte
c'era anche il signor Armand Pilon Christian marito della signora Benzo ed attuale componente del direttivo Sezione Lega Salvini Premier, che ha sempre votato in favore di tutte le delibere di Giunta e di Consiglio.
In riferimento alla delibera n° 21 in oggetto, - datata 24/04/2012 denuncia il dott. Aielli - l'Asilo Nido non è mai stato privatizzato ma esternalizzato, dato in gestione esterna, pertanto non è vero quanto recitato nel documento Sezione Cumiana Lega Salvini Premier".
A riprova di quanto sostiene il dott. Ettore Aielli il capogruppo ed assessore Armand Pilon Christian a nome dell'allora Lega Nord ha respinto la richiesta delle minoranze e ha votato come assessore e
componente della maggioranza a favore dell'esternalizzazione.
"Questi sono i fatti reali - conclude l'ex sindaco di Cumiana dott. Aielli - documentati ed allegati " 
Oggi, il dottor Aielli Ettore si firma come consigliere Gruppo Misto di Cumiana. A leggere il post della Lega sembrerebbe quasi appoggiare l'attuale maggioranza.  Per la cronaca, e per dimostrare la "povertà politica" di chi "gestisce" la lega a Cumiana, riportiamo una citazione
dell'ex assessore Armand Pilon tratta appunto dalla delibera n. 21 del 24 aprile 2012: "Mi sembra un po' assurdo quello che è appena stato detto dal consigliere Costelli, perchè io faccio un esempio molto vicino a noi , l'Asilo Nido di Piossasco che è Asilo comunale gestito da una
Cooperativa, se i criteri che sono appena stati citati vuol dire che l'asilo non educa bene i bambini, non ha un buon servizio, non funziona.
Mi sembra molto limitativa. Dire che lo stiamo dando in gestione ad un altro, ad una Cooperativa, allora il servizio non sarà più buono, non sarà più come deve essere. Mi sembra molto limitativo come discorso".Però, e menomale che la Lega Cumiana si è scagliata contro il loro  autorevole e preparato ex sindaco. Tornando alla delibera i voti
palesemente espressi furono 13, presenti 13, voti favorevoli 9, contrari 4 (i consiglieri Roberto Mollar, Paolo Poggio, Roberto Costelli e Luisa Ballari).  Citiamo infine il testo di delibera in modo che sia chiaro a tutta la cittadinanza la non privatizzazione dell'asilo: " Delibera di approvare la proposta della Giunta comunale qui di seguito riportata -
di esternalizzare il Servizio di gestione dell'Asilo Nido con
l'indicazione che il nuovo gestore organizzi il servizio con l'utilizzo di due educatrici, dipendenti del Comune di Cumiana "
Aggiungere altro è superfluo. Sono i fatti e le prove a smentire chi oggi decide le sorti della Lega a Cumiana. Pessima figura, l'ennesima. 
Nella foto l'asilo nido Don Pozzo    e Ettore Ajelli               
    Monica Peddio

Commenti