Facebook Twitter Youtube Feed RSS

VIDEO. No alla DAD. La protesta a Luserna San Giovanni

13/03/2021 18:01

Guarda il video della protesta dei genitori con i loro figli a Luserna San Giovanni, Intervento anche del sindaco. Anche a Pinerolo, ieri, una manifestazione. Guarda il video qui: https://www.vocepinerolese.it/video/2021-03-12/video-protesta-alcune-mamme-contro-scuola-chiusa-intervento-del-sindaco-19716  

13 marzo 2021 alle ore 10.30, a Luserna San Giovanni,  è  iniziato un presidio con flash mob davanti al Comune per ottenere una "scuola aperta".
Alla manifestazione hanno partecipato numerose famiglie,tutte rispettose dei protocolli di sicurezza. I partecipanti indossavano la mascherina e sul pavimento erano presenti bollini di diversi colori ove le persone dovevano sostare, garantendo quindi il distanziamento sociale.
Capo fila della manifestazione è stata Sara Tron, la Coordinatrice Regionale del Comitato Priorità alla Scuola: "tutto è nato da un assemblea condivisa dei genitori e gli Istituti Comprensivi Rodari di Torre e De Amicis di Luserna durante la quale sono state presentate le iniziative promosse dal Comitato Priorità alla Scuola. Dopo un interessante confronto abbiamo deciso di porre alcune iniziative anche qui in Valle fino ad arrivare al presidio di questa mattina in cui desideriamo consegnare al Presidente dell’Unione Montana del Pinerolese, Duilio Canale, una lettera che illustra le motivazioni che stanno alla base delle nostre iniziative e a cui chiediamo di farsi portavoce con gli altri sindaci della Valle e con gli altri Enti Governativi più alti”.
Numerosi gli interventi anche degli studenti, più piccoli e non, che hanno dato voce alle loro speranze per il ritorno alla scuola in presenza. Sofia, 8 anni   terza elementare di Lusernetta dice: "La Scuola è un posto dove imparo tante cose e mi diverto tanto. Voglio ritornare a scuola”.
Un lungo applauso durato quasi due minuti è seguito subito dopo le voci di questi studenti.
Momento davvero toccante: i sogni, le speranze dei bambini che eccheggiavano in ogni batter di mani.
Alla manifestazione è intervenuto anche Duilio Canale, sindaco di Luserna,presente con parte dell’amministrazione Comunale: "Voi avete il nostro completo appoggio - ha affermato - e la nostra completa condivisione in questo momento. Questa lettera la farò prevenire alla Regione Piemonte e alla Città Metropolitana di Torino, quindi va oltre i confini della nostra Unione Montana”.
La manifestazione si è poi conclusa con un arrivederci tra il Comitato e i presenti.

Commenti