Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Spacca una bottiglia in faccia a una ragazza. La “vita” durante il coprifuoco a Pinerolo

08/06/2021 17:18

Spacca una bottiglia in faccia a una ragazza. La “vita” durante il coprifuoco a Pinerolo

di Gabriele P.

Il coprifuoco (Covid) è da tutti considerato un bluff, una bufala, tant’è, che di notte, vedere persone circolare a piedi o in macchina, anche a Pinerolo, è pressoché normale. E, di notte, in “orario” coprifuoco” accadono anche fatti da codice penale. Un esempio?

Sabato 29 maggio, oltre le ore 01, c’è stata una lite in strada tra giovani. O, per meglio dire, tra due ragazze: una,  V. T. nota ai carabinieri...  per i suoi precedenti e, un’altra, vittima inconsapevole della furia della prima.

Tutto nasce mentre transita una macchina con a bordo  e con dei pedoni. Sia come sia volano parole grosse poi, come a volte accade, dalle parole si passa alle mani. Anzi, in questo caso, alla bottiglia. Sì, perché proprio la ragazza che era in auto spacca una bottiglia in faccia alla ragazza a piedi.

La vittima si reca in ospedale ed esce dal pronto soccorso con alcuni giorni di prognosi. Ecco la vita notturna con il coprifuoco a Pinerolo.

Foto di repertorio

Commenti