Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Covid. Dati contagi, guariti e deceduti del 1 giugno 2021

01/06/2021 19:13

LA SITUAZIONE DEI CONTAGI DEL 1 GIUGNO 2021

 

Oggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 209 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 21 dopo test antigenico), pari all’1,3 % di 16.187 tamponi eseguiti, di cui 10.755 antigenici. Dei 209 nuovi casi, gli asintomatici sono 100(47,8%).

I casi sono così ripartiti: 37 screening, 136 contatti di caso, 36 con indagine in corso; per ambito: 2 RSA/Strutture Socio-Assistenziali, 29 scolastico, 178 popolazione generale.

 

Il totale dei casi positivi diventa quindi 364.511 così suddivisi su base provinciale: 29.374 Alessandria, 17.390 Asti, 11.449 Biella, 52.599 Cuneo, 28.015 Novara, 195.145 Torino, 13.627 Vercelli, 12.912 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.492 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.508 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

 

I ricoverati in terapia intensiva sono 81 (+0 rispetto a ieri).

I ricoverati non in terapia intensiva sono 557(- 37 rispetto a ieri).

Le persone in isolamento domiciliare sono 4171

 

I tamponi diagnostici finora processati sono 4.972.965(+ 16.187 rispetto a ieri), di cui 1.644.859 risultati negativi.

 

I DECESSI DIVENTANO 11.643

Sono 12 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 2 verificatisi oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente comprende anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid).

Il totale è ora di 11.643 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 1.566 Alessandria, 709 Asti, 431 Biella, 1.444 Cuneo, 939 Novara, 5.564 Torino, 521 Vercelli, 373 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 96 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

 

348.059 GUARITI

I pazienti guariti sono complessivamente 348.059 (+ 553 rispetto a ieri) così suddivisi su base provinciale: 27.557 Alessandria, 16.534 Asti, 10.749 Biella, 50.449 Cuneo, 26.726 Novara, 186.995 Torino, 12.849 Vercelli, 12.389 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.412 extraregione e 2.399 in fase di definizione.

Sono 28.158 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18.30). A 4.331 è stata somministrata la seconda dose.

Tra i vaccinati di oggi in particolare sono 12.660 i cinquantenni, 4.517 i sessantenni,2.069 i settantenni, 1.393 gli estremamente vulnerabili e 51gli over80.

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 2.560.098 dosi (di cui 892.884 come seconde), corrispondenti al 95,1di 2.692.810 finora disponibili per il Piemonte.

Sono arrivate e sono in consegna in queste ore le 233.000 dosi di Pfizer previste per dopodomani. Si tratta della fornitura più cospicua di questo vaccino finora giunta in Piemonte.


ESTESA A TUTTE LE ETÀ LA POSSIBILITÀ DI VACCINARSI LAST MINUTE IL 4,5, 6 GIUGNO PRESSO L’OPEN HUB DEL VALENTINO

L’Unità di Crisi della Regione ha deciso di estendere a tutta la popolazione piemontese dai 18 anni in su le vaccinazioni “last minute” presso l’open hub del Valentino di Torino tra venerdì 4 e domenica 6 giugno.

Il servizio è riservato a coloro che non hanno ancora un appuntamento o hanno la convocazione dopo il 13 giugno.

NB. Da domani mattina alle ore 7 potranno prenotare su www.ilPiemontetivaccina.it le persone con con più di 30 anni (inclusi i nati nel 1991) e dal 3 giugno alle ore 12 anche i giovani con più di 18 anni compiuti.

Le prenotazioni sono possibili fino alle ore 16 di giovedì 3 giugno o fino all’esaurimento dei 6mila posti disponibili per questo primo weekend del 4-6 giugno.

 

OPEN NIGHT REALE MUTUA PER I GIOVANI DAI 18 AI 28 ANNI

Sempre dalle ore 12 di giovedì 3 giugno su www.ilPiemontetivaccina.it i giovani di tutto il Piemonte nella fascia di età 18-28 anni potranno prenotare il vaccino nell’ambito dell’Open night organizzata sabato 5 giugno presso l’hub di Reale Mutua a Torino. La prenotazione sarà possibile fino all’esaurimento dei mille posti disponibili.

Le vaccinazioni avranno luogo tra le ore 21.30 di sabato e le ore 3.30 della notte di domenica.
In caso di controlli delle forze dell’ordine, lo spostamento verso il punto vaccinale e il rientro alla propria abitazione oltre l’orario del coprifuoco sarà giustificato per motivi di salute mediante l’esibizione del messaggio di conferma dell’appuntamento.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione tra Reale Group, Asl Città di Torino, CDC e Regione Piemonte.

 

Commenti