Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Un maliano e senegalese (irregolari in Italia) arrestati per spaccio

04/06/2021 14:53

Fermati due pusher

 

Martedì scorso, transitando su corso Giulio Cesare, i poliziotti hanno notato due soggetti appartarsi con una terza persona. Dopo una serie di saluti e convenevoli, è avvenuto lo scambio tra denaro e sostanza stupefacente. Pochi istanti e i tre si dividono. Il pusher, cittadino senegalese di 47 anni, raggiunge allora un altro individuo, cittadino maliano di 35 anni e, dopo averlo salutato, gli passa le banconote appena ricevute per la cessione dello stupefacente.

Entrambi vengono fermati dagli operatori e controllati. Nel perquisire il quarantasettenne, vengono rinvenuti 13 involucri di cocaina, 9 ovuli di eroina ed un fazzoletto di carta contenente 5 dosi di crack sfuso. Inoltre, nella tasca del giubotto, l'uomo aveva occultato 6 telefoni cellullari e 115 euro in contanti.

Altro denaro contante era invece nel portafoglio del maliano, 220 euro, provento dell'attività di spaccio.

Entrambi irregolari sul territorio nazionale, inottemperanti all'ordine del Questore di lasciare il paese e con precedenti specifici, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio. Inoltre, il senegalese è stato deferito per ricettazione.

Commenti