Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Volley A1 F. Arriveranno tempi migliori per Unionvolley Pinerolo

23/01/2023 11:23

Il tie break premia Il Bisonte Firenze che, nella terza giornata di ritorno, si prende due punti sul campo della Wash4Green Pinerolo. Sotto 2-0 la squadra di coach Parisi rialza la testa e con grande determinazione fa suo il risultato nonostante una combattiva e mai arrendevole Pinerolo. Partita con un sestetto, la squadra ospite cambia metà formazione nel secondo parziale per poi rimescolare ancora le carte nel terzo. Sempre presente Sylvia Nwakalor, Mvp del match, fondamentale con i suoi 27 punti. Un punto in più per Valentina Zago, seguita da una super Akrari, a referto con 20 punti, di cui 6 muri e un 66% in attacco.

1 SET Ottima partenza delle padrone di casa che vanno subito in doppio vantaggio con Grajber in attacco poi dai nove metri (4-2). Tap in di Gray e attacco di Ungureanu per il +5 (8-3). Parisi ferma il gioco. Grajber continua a macinare punti in attacco (13-9) ma Il Bisonte accorcia con Herbots (13-11). Due errori nella metà campo piemontese regalano il -1 (14-13). Gray ferma Nwakalor poi sono le ospiti a commettere qualche errori e riportare Pinerolo avanti 18-13. L’attacco di Herbots e il muro di Nwakalor su Zago riportano Firenze in corsa e sul 18-16 Marchiaro ferma il gioco. Zago difende il vantaggio e nel finale è Akrari a portare avanti la squadra. L’attacco di Adelusi non trova il rettangolo rosa ed è 25-20.

2 SET Parisi mescola le carte: fuori Guiducci, Sylves e Van Gestel, dentro Malinov, Alhassan e Kosareva. Pinerolo riparte con la stessa determinazione vista nel primo set e con Akrari in prima linea sale subito 6-1. Ungureanu attacca il pallone dell’8-2 poi l’errore di Graziani regala il massimo vantaggio per le biancoblù (12-4). Nwakalor accorcia le distanze per provare a rimettere in gioco le sue (16-12) ma la Wash4Green sfrutta bene il vantaggio accumulato e vola verso il finale di set con Akrari ancora determinante (23-18). Un sussulto toscano accorcia le distanze (23-21) ma Kosareva manda out e Grajber dai nove metri chiude il parziale 25-21.

3 SET Equilibrio ad avvio di terzo set con Alhassan in evidenza e ancora Akrari a mettere palla a terra nella metà campo di casa (4-3). Graziani attacca poi mura la pipe di Ungureanu per il doppio vantaggio (4-6). Alhassan allunga ancora e sul 6-11 Marchiaro ferma la corsa delle ospiti. Nwakalor al servizio sigla il punto +6 (8-14). Grajber e Carletti non passano (12-19) e Il Bisonte spinge sull’acceleratore sfruttando bene qualche errore di troppo nella metà campo piemontese. La pipe di Ungureanu è out e Firenze riapre i giochi (16-25).

4 SET Nel quarto set è Ungureanu a guidare la carica. Dai nove metri piazza due ace consecutivi che consentono a Pinerolo di agganciare e superare Firenze (7-5). Herbots in pipe sigla il punto che vale la parità (7-7). È un testa a testa serrato. Zago riporta le padrone di casa a +2 ma il time out di Parisi interrompe la fuga pinerolese e, rientrate in campo, le ospiti recuperano palla e con l’ace di Graziani firmano il controsorpasso (17-19). La Wash4Green non si arrende, Zago aggancia ed è ancora punto a punto (20-20). Nel finale la spunta Il Bisonte con Zago che attacca out (23-25).

5 SET Pinerolo parte forte, Gray per il 4-1. Graziani accorcia subito e Nwakalor firma il 5-5. L’ottimo turno al servizio di Graziani consente a Firenze di salire a +3 (6-9) ma Zago riporta le sue ad una sola lunghezza di distanza (8-9). Le ospiti sono brave a difendere il vantaggio (11-12) ma nel finale Pinerolo ribalta la situazione e si gioca il match point con Akrari a muro su Nwakalor (15-14). L’illusione dura poco, Il Bisonte conquista il cambio palla e la chiude con due muri di Alhassan su Zago 15-17.  

Sylvia Nwakalor Il Bisonte Firenze: “Oggi è stata una partita davvero difficile, questo non è un campo semplice. È stata tosta ma la squadra è uscita fuori, brava a reagire in questo modo dimostrando che non molliamo. Faccio i complimenti alle mie compagne. Puntiamo a crescere e ad arrivare il più in alto possibile perché la nostra squadra può farlo”.

Valentina Zago Wash4Green Pinerolo: “Credo che abbiamo fatto una gran partita soprattutto in risposta alla gara della scorsa settimana. Dobbiamo fare i complimenti a loro perché nel terzo set hanno avuto una grande reazione. Noi abbiamo combattuto fino alla fine poi è mancato forse qualche momento di lucidità. Ripartiremo da qua, in settimana lavoreremo per fare una partita ancora migliore e sono convinta che lavorando i risultati arriveranno”.

WASH4GREEN PINEROLO-IL BISONTE FIRENZE 2-3

(25/20, 25/21, 16/25, 23/25, 15/17)

Wash4Green Pinerolo: Grajber 8, Prandi 1, Zago 28, Gray 8, Akrari 20, Ungureanu 16, Moro (L), Carletti 2, Bussoli, Bortoli, Tosini. Non entrate: Renieri, Gueli (L). All. Marchiaro.

Il Bisonte Firenze: Herbots 16, Van Gestel 9, Graziani 11, Nwakalor 27, Guiducci, Sylves, Lapini (L), Alhassan 13, Kosareva 1, Adelusi, Knollema. Non entrate: Panetoni, Lotti (L). All. Parisi.

Arbitri: Veronica Mioara Papadopol, Alessandro Rossi.

Note: 25’, 29’, 23’, 31’, 26’. Tot 134’

Commenti