Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Volley A1 F. Grande spettacolo dell'Unionvolley in gara uno playoff a Milano

28/03/2024 7:39

La Wash4Green Pinerolo

Milano | 27 MARZO 2024 –

Grande spettacolo all’Allianz Cloud di Milano in occasione di gara uno dei Playoff serie A1 Tigotà tra le padrone di casa dell’Allianz Vero Volley Milano e la Wash4Green Pinerolo. La formazione di coach Gaspari, dopo essere andata sotto 2-1, pareggia i conti spuntandola solo al tiebreak al termine di oltre due ore e mezza di gioco. Pinerolo si dimostra un’avversaria ostica, mai doma e determinata a giocarsi tutte le sue carte. Priva della sua regista Alessia Orro, Milano schiera la ex biancoblù Vittoria Prandi. Marchiaro prova tutte le soluzioni di gioco a sua disposizione, la giovanissima Bernasconi esordisce piazzando subito un punto diretto al servizio e Nemeth, entrata nel quarto set in versione schiacciatrice prende il posto di Mason. Colpaccio, dunque, sfiorato per le pinelle che si arrendono solo sul punteggio di 13 a 13 nel tie break. Milano festeggia trascinata da una grande Sylla, vera e propria leader, per lei 19 punti e il premio Mvp. Egonu è la top scorer con la bellezza di 31 punti, bene anche Cazaute che, con il suo servizio ficcante, piazza 4 ace dei 9 totali di squadra. Nella metà campo piemontese il braccio armato è Storck (23 punti), seguita da una Sorokaite in ottima forma (16). 

Grande attesa per gara due che si disputerà domenica al Pala Bus Company. La Wash4Green è pronta a sfruttare al massimo il fattore campo per tentare di riaprire la serie e portare Milano a gara tre. Con una Pinerolo così tutto è possibile.

LA PARTITA

1 SET | Dopo un avvio equilibrato Milano inizia a spingere il servizio con Cazaute (9-5). Marchiaro chiama time out per provare a spezzare il ritmo delle padrone di casa. Il mani out di Mason vale il cambio palla poi la Vero Volley allunga ancora, Egonu sfrutta bene le mani del muro ed è +6 (13-7). Pinerolo prova a rifarsi sotto, Mason in pipe non sbaglia e Sorokaite sigla l’ace del 15-12. Prandi si affida a Heyrman per il cambio palla poi è ancora il turno al servizio di Cazaute a mettere in difficoltà la ricezione ospite e far salire Milano (20-13). Le piemontesi rimangono in scia ma le padrone di casa concedono davvero poco e con la schiacciatrice francese chiudono 25-20.

2 SET | Ad avvio di secondo set è Storck a tenere Pinerolo punto a punto con Milano (3-3). Cazaute e Sylla per doppio vantaggio (7-5) ma le pinelle, con Sorokaite, riportano il punteggio in perfetto equilibrio. È un testa a testa serrato con la Wash4Green che a metà parziale prova a mettere la testa avanti (13-15). Egonu manda out poi è Heyrman a sbagliare l’attacco e regalare il + 4 (15-19). Pinerolo difende il vantaggio, nel finale Cazaute ed Egonu riportano Milano a -1 (22-23) ma il servizio di Folie è out e le ospiti conquistano il set point (23-24) poi è Egonu a sbagliare l’attacco e regalare l’1-1 (23-25).

3 SET | Anche il terzo set parte punto a punto. Akrari dai nove metri piazza un punto diretto poi è Sorokaite a siglare il +2 con un muro su Heyrman (6-8). L’attacco di Egonu non trova il rettangolo rosa ed è 10-14 Pinerolo. Cazaute gioca d’astuzia e Sylla sfrutta bene una palla a filo rete per accorciare le distanze (15-16). Marchiaro ferma il gioco e la Wash4Green conquista il cambio palla con Storck poi allunga di nuovo (18-21) costringendo Milano ad inseguire. L’opposta svizzera usa le mani del muro avversario per firmare il set point (20-24). Egonu al servizio annulla tre palle set poi manda out e Pinerolo festeggia il momentaneo vantaggio.

4 SET | La Vero Volley parte con il piede giusto, Egonu e Sylla portano la squadra avanti 6-2. Marchiaro chiama time out per fermare la fuga delle avversarie. Il cambio palla arriva con Polder a muro su Egonu poi Nemeth (entrata per Mason) piazza un punto diretto dai nove metri e Sorokaite mette a terra il pallone del -2 (7-5). Le piemontesi inseguono ma le padrone di casa spingono sull’acceleratore, Sylla in attacco non sbaglia un pallone e Folie a muro con Egonu portano Milano 20-13. Sul 24-20 esordisce Bernasconi nella metà campo piemontese ed è subito ace. Egonu la chiude 25-21.

5 SET | Pinerolo mette subito le distanze (2-5) ma la Vero Volley riprende palla con l’attacco di Cazaute poi riporta il punteggio in parità con il muro di Folie su Nemeth (6-6). Al cambio campo Milano guida a +2. Sorokaite e compagne ci provano, Marchiaro sull’11-8 chiama time out professando pazienza e con Sorokaite si ritorna in equilibrio (11-11). Prandi si affida ad Egonu per portare a casa il risultato. Di misura Milano vince 15-13.

SALA STAMPA

Myriam Sylla MVP (Allianz Vero Volley Milano): “Abbiamo sofferto, è stato difficile tenere il ritmo, abbiamo tante partite sulle gambe e si è visto. Devo fare i complimenti alla squadra perché nonostante tutto ci siamo unite e abbiamo lottato portandola a casa. Pronte a lottare ancora per gare due”.

IL TABELLINO

ALLIANZ VERO VOLLEY MILANO-WASH4GREEN PINEROLO 3-2

(25/20, 23/25, 23/25, 25/21, 15/13)

ALLIANZ VERO VOLLEY MILANO: Cazaute 17, Heyrman 6, Folie 13, Prandi 2, Sylla 19, Egonu 31, Castillo (L), Rettke 1, Malual, Bajema, Daalderop, Candi, Mancastroppa. Non entrate: Pusic. All. Gaspari.

WASH4GREEN PINEROLO: Sorokaite 16, Cambi 5, Polder 7, Storck 23, Mason 4, Akrari 13, Moro (L), Nemeth 6, Bernasconi 1, Cosi, Di Mario. Non entrate: Camera. All. Marchiaro.

ARBITRI: Rossi Alessandro, Zanussi Umberto. 

NOTE | Spettatori: 2741. Durata set: 26’, 33’, 30’, 32’, 28’. Tot 149’. MVP: Myriam Sylla.

Commenti