Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Guardia di Finanza al Kappa Futur festival 2024. Arresti per spaccio di droga

10/07/2024 11:13

GDF TORINO: OPERAZIONE DELLE UNITA’ CINOFILE ANTIDROGA IN OCCASIONE DEL “KAPPA FUTUR FESTIVAL 2024”. ARRESTATI 3 SOGGETTI, ALTRI 7 DENUNCIATI E 156 PERSONE SEGNALATE PER USO DI SOSTANZE STUPEFACENTI.

 

In occasione del rinomato festival di musica elettronica “Kappa Futur Festival 2024”, evento di fama internazionale che ha attirato decine di migliaia di persone provenienti anche da Paesi esteri, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Torino ha dispiegato un imponente dispositivo di unità cinofile antidroga in forza ai Reparti di tutto il Comando Regionale Piemonte-Valle d’Aosta, coordinate dalla Squadra Cinofili del Gruppo Pronto Impiego di Torino e supportate da unità di “Baschi Verdi” del Corpo.

I militari e i preziosi cani antidroga hanno proceduto a un monitoraggio costante degli accessi e delle aree adiacenti all’area del Festival.

All’esito delle attività, svolte per l’intera durata dell’evento, sono stati tratti in arresto nr. 3 soggetti per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, mentre altri nr. 7 sono stati denunciati a piede libero per la medesima incolpazione, nonché per altre fattispecie, quali resistenza a pubblico ufficiale o rifiuto di declinare le proprie generalità. A fattor comune, gli stessi sono da ritenersi innocenti sino a intervenuta sentenza di colpevolezza.

Sono inoltre nr. 156 le persone individuate dai cani antidroga e risultate in possesso di modiche quantità di stupefacenti, che sono state quindi segnalate alle Prefetture di competenza.

Il servizio - agevolato anche dalla fruizione di strutture idonee all’effettuazione dei controlli e alla verbalizzazione messe a disposizione dalla società organizzatrice dell’evento - ha consentito di individuare una notevole quantità di dosi già suddivise e confezionate di sostanze stupefacenti pronte per essere cedute o assunte.

In particolare, i militari hanno sequestrato nr. 160 pasticche di ecstasy, altrettanti “spinelli” a base di cannabis, nr. 100 dosi di varie sostanze stupefacenti di origine sia chimica sia naturale (ketamina, M.D.M.A., cocaina, LSD, ecc…), nonché oltre grammi 300 di varie sostanze derivanti dalla cannabis (hashish e marijuana).

I risultati richiamati costituiscono il frutto del costante impegno della Guardia di Finanza nel contrastare i fenomeni illeciti legati allo spaccio di stupefacenti, al fine sia di concorrere al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica, sia di salvaguardare la vita umana.

Commenti