Facebook Twitter Youtube Feed RSS

Reparto ortopedia dell’Agnelli di Pinerolo: un approccio degno di lode nei confronti dei pazienti

10/07/2024 14:15

SANITÀ

Al reparto di ortopedia dell’Agnelli di Pinerolo un approccio degno di lode nei confronti dei pazienti

 

 

Quando si ha esperienza diretta di un servizio pubblico, qualunque esso sia, offerto in modo eccellente, anche chi per mestiere ha il dovere di scandagliare le magagne di ciò che non sempre funziona in maniera adeguata, percepisce il dovere di farne menzione.

Sottolineare ciò che nel servizio pubblico, e in particolare nel servizio nevralgico della sanità, risponde con grande efficacia ed efficienza alle esigenze del cittadino è esercizio al quale non mi sottraggo mai.

Nella fattispecie riporto l ‘ esperienza, assai positiva, che mia madre ha riscontrato presso il reparto di ortopedia dell’ Ospedale Edoardo Agnelli, diretto dal dott. Pierfranco Triolo.

A seguito di una brutta frattura alla spalla, mia madre è stata adeguatamente visitata e sottoposta agli accertamenti diagnostici necessari presso il D.E.A., per altro con tempi di attesa brevi.

Dimessa dopo le prime cure, è stata ricevuta  dal dott. Maurizio Collura per una prima riflessione sul caso.

Esercitando la professione in maniera non distaccata rispetto alle ansie che ogni paziente percepisce,  il dott. Triolo, che dal settembre scorso dirige l’ ortopedia pinerolese dopo esperienze di vertice al Gradenigo Humanitas  e al CTO di Torino, ha contattato direttamente la paziente, invitandola ad un colloquio in ospedale.

In tale occasione, il medico  ha spiegato alla paziente, con estrema chiarezza,  il tipo di frattura subita e le varie opzioni terapeutiche, chirurgiche e non, disponibili, fornendo tutte le informazioni necessarie per valutare i pro e i contro inerenti ai vari percorsi.

Ritengo che questo approccio, utilizzato con tutti i pazienti presi in carico dal reparto, sia quanto mai commendevole, poiché consente di coinvolgere, in modo consapevole, il paziente nella scelta che egli riterrà più consona ai suoi bisogni, alle sue inevitabili ansie e anche alle sue aspettative, che debbono sempre essere ricondotte ad una dimensione realistica, onde evitare delusioni difficili poi da metabolizzare.

La mia vuole essere la testimonianza di un servizio sanitario, quello del reparto di ortopedia di Pinerolo, che noi Pinerolesi abbiamo la fortuna di avere a disposizione.

Non è vero che l’ erba del vicino sia sempre la più verde !

Ivan Albano

 

Commenti